Martedì 24 Ottobre 2017 - 09:15

Resta il sereno, minime in aumento: il meteo del 24-25 ottobre

Le previsioni per oggi e per domani

Le previsioni per oggi in Italia a cura dell'Aeronautica militare.

Sull'italia si prevedono al Nord generali condizioni di bel tempo salvo locali annuvolamenti sui settori alpini e il transito di innocue velature sulle altre aree.

Su Centro e Sardegna cielo sereno o poco nuvoloso tranne nuvolosità con residui rovesci in Abruzzo in attenuazione nel corso della giornata. 

Al Sud e in Sicilia molte nubi sul settore peninsulare e sulla Sicilia nord orientale con rovesci sparsi, deboli su Campania, Basilicata e Calabria settentrionale, e più consistenti su Molise, Puglia, restanti aree della Calabria e Sicilia nord orientale. Prevalenza di schiarite su Sicilia centro meridionale e dal pomeriggio sulla Campania; dalla serata generale attenuazione dei fenomeni.

Temperature: minime in aumento al nord ad eccezione della valpadana dove risulteranno in lieve calo. In lieve aumento anche nel centro peninsulare in diminuzione in Sardegna e più marcata nel meridione. Massime in calo sui settori ionici ed in generale aumento altrove, specie sulle aree alpine e prealpine.

Le previsioni per domani

Al Nord condizioni stabili ed in prevalenza soleggiate nonostante il passaggio di velature sempre più estese che da Valle d'Aosta, Piemonte e Liguria si porteranno sul resto del settentrione a partire dalle ore pomeridiane. Soltanto in prossimità delle coste venete e romagnole qualche nube bassa è attesa per fine giornata con parziali, locali riduzioni della visibilità.

Su Centro e Sardegna durante le primissime ore del giorno un po' di nubi tenderanno ad interessare ancora Abruzzo centro meridionale per poi diradarsi nel corso della mattinata. Sul resto del centro, sia peninsulare che insulare, almeno inizialmente prevalenza di cielo sereno in attesa di nuvolosità alta e sottile in transito dalla tarda mattinata sull'intero settore a partire dalla Toscana.

Sud e Sicilia: al mattino ancora nuvolosità variabile a tratti intensa con piogge da isolate a sparse o locali rovesci su entroterra molisano, Puglia centro settentrionale, Basilicata, parte tirrenica e meridionale della Calabria e sulla Sicilia settentrionale. Le precipitazioni tenderanno ad attenuarsi dal pomeriggio per poi esaurisi per fine giornata.

Temperature minime in generale aumento che risulterà più marcato sulle zone alpine; massime in deciso rialzo sulle Alpi e in forma più attenuata sulle regioni centromeridionali e sulle due isole maggiori; in genere stazionarie altrove o al più in lieve calo tra Veneto e Friuli-Venezia Giulia.

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Tasso, candidato M5s condannato, si difende: "Sono compatibile"

La sua condanna in primo grado per aver masterizzato dei cd è andata prescritta

Neve e gelo, arriva Buran: paura per i senzatetto, allarme nei campi

Freddo e venti forti sulle regioni settentrionali e centro-meridionali