Mercoledì 13 Dicembre 2017 - 09:15

Tregua al Nord, la pioggia scende: il meteo del 13-14 dicembre

Le previsioni per oggi e per domani

Maltempo, il fiume Enza rompe gli argini e allaga la frazione di Brescello

Le previsioni dell'Aeronautica militare per oggi sull'Italia

Nord: addensamenti residui su levante ligure e settori orientali con possibili deboli precipitazioni su Veneto e Friuli Venezia Giulia, nevose sui rilievi oltre i 700-800 metri. Dal pomeriggio tendenza ad attenuazione di nubi e fenomeni, mentre si assisterà a una nuova intensificazione della nuvolosità sui rilievi alpini più occidentali, con nevicate su Valle d'Aosta e rilievi piemontesi oltre i 600-700 metri. In serata nuovo aumento di nubi anche sulla Liguria di levante; poche nubi altrove, salvo la presenza di strati bassi accompagnati da foschie dense o banchi di nebbia sulla Pianura padana, in parziale diradamento nelle ore centrali della giornata. 

Centro e Sardegna: sulla Sardegna nubi alternate a schiarite con residui rovesci, ma in miglioramento a iniziare dalle aree settentrionali dell'isola; schiarite sempre più ampie sulla Toscana a iniziare dalle aree settentrionali della regione; molte nubi sulle restanti regioni peninsulari, con piogge diffuse e isolati rovesci, specie nelle aree interne fra Lazio e Abruzzo. Nel pomeriggio attesa un decisa attenuazione dei fenomeni con ampie schiarite che dalle aree costiere del Lazio centro-settentrionale e dalle aree settentrionali di Umbria e Marche si estenderanno a gran parte delle restanti aree; solo residui fenomeni di debole intensità interesseranno ancora fino a sera le aree comprese fra Umbria meridionale, zone interne del Lazio e i rilievi abruzzesi, dove assumeranno carattere nevoso oltre i 1200 metri. 

Sud e Sicilia: cielo molto nuvoloso su Campania, Molise, Basilicata, Puglia garganica, con precipitazioni da sparse a diffuse, localmente anche a carattere di rovescio o di isolato temporale, lungo le coste campane; inizialmente nubi poco consistenti sul restante meridione, ma con copertura significativa in intensificazione già dalla tarda mattinata su Sicilia, Calabria tirrenica e restante territorio pugliese, con deboli piogge e rovesci associati. Dalla sera attesa una generale attenuazione dei fenomeni, eccezion fatta per le aree tirreniche di Sicilia e Calabria.

Temperature: massime senza variazioni di rilievo sulle regioni ioniche, in calo sul resto del Paese. 

Loading the player...

Le previsioni per domani

Nord: mattino molte nubi un po' ovunque con deboli precipitazioni nevose su Alpi e Prealpi centro-occidentali oltre i 700-800 metri, più diffuse sui rilievi della Valle d'Aosta; attese deboli piogge sulla Liguria orientale e sui rilievi appenninici emiliani. Seguiranno ampie schiarite su ponente ligure, Trentino-Alto Adige, Piemonte, lombardia e settori settentrionali di veneto e Friuli Venezia Giulia, ma con nuvolosità in parziale nuova intensificazione dalla sera. Estese formazioni di foschie dense e nebbie sulla pianura padano-veneta, in parziale diradamento nelle ore centrali della giornata. 

Centro e Sardegna: cielo molto nuvoloso o coperto con deboli piogge e rovesci sparsi su Toscana, Umbria, Lazio e in forma più localizzata sui rilievi occidentali di Marche e Abruzzo. Dal pomeriggio i fenomeni risulteranno più diffusi e frequenti su Lazio e alta Toscana.

Sud e Sicilia: cielo molto nuvoloso sulle regioni tirreniche, su Molise e Puglia settentrionale con deboli piogge sul Molise occidentale, in Campania e sulla Basilicata e Calabria settentrionale; estese e spesse velature sul restante meridione. 

Temperature: minime in aumento su levante ligure, Appennino emiliano, nord Sardegna e alta Toscana, e in forma più consistente su Valle d'Aosta e rilievi piemontensi; in calo sul resto del Paese, più deciso al Centro-Sud. Massime in rialzo su rilievi alpini e regioni centrali; senza variazioni di rilievo su Molise, Campania e Puglia garganica; in diminuzione sul resto del Paese. 

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Crollo ponte Genova, il giorno dopo

Crollo ponte Genova, Coltorti: "Investire su controllo e rinnovo"

Il geologo che avrebbe dovuto avere il Mit in un governo solo M5s analizza la tragedia sul Morandi

Antimafia, commemorazione del giudice Paolo Borsellino alla biblioteca comunale

Morta Rita Borsellino, sorella di Paolo, magistrato ucciso dalla mafia

L'europarlamentare si è spenta a 73 anni a Palermo dopo una lunga malattia

Tanti giovani, tante storie spezzate sul ponte crollato

I ragazzi di Torre del Greco, i tre francesi in Italia per un Teknival. I fidanzati che partivano per le vacanze e tanti che andavano al lavoro

Genova, crolla ponte sull’A10

Crollo ponte Morandi, viabilità modificata in Liguria: vie alternative

I milioni di veicoli che ogni anno vi transitavano dovranno utilizzare altri itinerari, appesantendo la rete autostradale