Lunedì 23 Aprile 2018 - 08:45

Sole e qualche nuvola su tutta Italia: il meteo del 23 e 24 aprile

Le previsioni del servizio meteorologico dell'aeronautica militare

Le previsioni del servizio meteorologico dell'aeronautica militare per la giornata di lunedì 23 aprile in Italia.

Nord: parzialmente nuvoloso sulle aree alpine e prealpine con nuvolosità in rapido aumento al mattino con associati locali, deboli rovesci, più frequenti durante il pomeriggio nelle aree orientali; ampio soleggiamento con estese velature sul restante settentrione. Foschie dense o locali banchi di nebbia, potranno aver luogo al primo mattino nelle pianure venete. 

Centro e Sardegna: nubi ad evoluzione diurna in sviluppo dalla tarda mattinata nelle zone interne dell'isola e sulla dorsale appenninica con qualche isolato rovescio pomeridiano sui rilievi compresi tra Abruzzo e basso Lazio; bel tempo sulle altre zone con innocuo aumento della copertura alta e sottile dalla serata su nord Sardegna e Toscana. Foschie dense o locali banchi di nebbia, attesi al primo mattino, lungo le vallate e le aree costiere tirreniche. 

Sud e Sicilia: addensamenti nuvolosi sulle regioni tirreniche peninsulari e sulle aree appenniniche con qualche isolato piovasco sui rilievi nelle ore pomeridiane, ma in assorbimento serale; cielo sereno o poco nuvoloso nelle rimanenti zone, con modeste velature dal pomeriggio sulle regioni ioniche. Al primo mattino foschie dense o locali banchi di nebbia potranno manifestarsi sulle coste campane e sulla Puglia centro-meridionale. 

Temperature: minime in calo su Liguria e Toscana settentrionale; in rialzo su Emilia-Romagna, Marche, coste abruzzesi ed aree appenniniche meridionali; senza variazioni di rilievo sul resto del Paese; massime in aumento su Romagna, regioni centrali adriatiche, nord Lazio, aree ioniche di Puglia, Basilicata e Calabria, più marcato in Sicilia; in diminuzione sulla Liguria; stazionarie altrove. Venti: deboli settentrionali sulle aree ioniche; a regime di brezza sul resto del Paese. Mari: da poco mossi a mossi il canale di Sardegna e lo Ionio; quasi calmi o poco mossi i restanti bacini con aumento del moto ondoso dal pomeriggio al largo del mar Ligure. 

 Le previsioni del servizio meteorologico dell'aeronautica militare per la giornata di martedì 24 aprile in Italia.

Nord: addensamenti compatti al primo mattino su gran parte del triveneto con deboli rovesci e qualche locale temporale atteso sul Friuli-Venezia Giulia ma in attenuazione nel corso del pomeriggio; cielo sereno o poco nuvoloso sul restante settentrione, ma con graduale aumento della nuvolosità cumuliforme nel pomeriggio a ridosso dei rilievi alpini ed appenninici alla quale saranno associati locali rovesci sempre di debole intensità, in esaurimento dalle prime ore serali. 

Centro e Sardegna: condizioni di bel tempo con transito di estese velature diurne, più spesse sulle aree appenniniche. 

Sud e Sicilia: al mattino un po di nubi compatte su Molise, Campania, aree tirreniche di Basilicata e Calabria, nonchè sui rilievi della dorsale appenninica meridionale con qualche sporadico piovasco pomeridiano su quelli calabro-lucani; dal tardo pomeriggio attesa una decisa attenuazione della nuvolosità con ampi rasserenamenti serali. Ampio soleggiamento sulle restanti zone peninsulari e sulla Sicilia. 

Temperature: minime in aumento su Piemonte centroccidentale, Triveneto, Lombardia orientale, Emilia-Romagna e sulle regioni centromeridionali adriatiche e su quelle ioniche; in leggero calo su Appennino settentrionale e bassa Campania; senza variazioni o in tenue rialzo altrove; massime in lieve diminuzione sui rilievi confinali nordorientali e sull'Appennino umbro-marchigiano; in aumento sule coste sarde e sulle regioni ioniche; stazionarie sul resto del Paese. Venti: deboli variabili con prevalenza del regime di brezza nelle ore più calde. Mari: da poco mossi a mossi il canale di Sardegna, lo Ionio orientale ed il mar Ligure, quest'ultimo con moto ondoso in attenuazione; quasi calmi o poco mossi gli altri mari. 

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

ITALY-ACCIDENT

Genova, rabbia contro funerali di Stato: "No alle passerelle dei politici"

Sono 17 le famiglie che hanno optato per le esequie in forma privata: "I nostri figli non diventeranno un numero nell'elenco dei morti causati dalle inadempienze italiane"

Forte scossa di terremoto in Molise: epicentro a Montecilfone

Notte di scosse in Molise. La terra trema anche nelle Marche

Tanta paura, ma pochi danni. Alle 6 di mattina terremoto di magnitudo 2.6 sulla costa marchigiana anconetana

Preti pedofili in Pennsylvania, Santa Sede: "Dolore e vergogna"

Sono atti che "hanno tradito la fiducia e hanno rubato alle vittime la loro dignità e la loro fede"

Terremoto di magnitudo 5.2 in Molise. Piccoli crolli, paura

Avvertito nel Lazio, in Campania, in Abruzzo, nelle Marche e in Puglia. Paura ma nessun danno alle persone