Venerdì 01 Dicembre 2017 - 09:15

Pioggia e freddo su tutta Italia: il meteo del 1 e 2 dicembre

Temporali e minime in calo nei prossimi giorni

Maltempo a Milano, strade allagate

Le previsioni del servizio meteorologico dell'aeronautica militare per la giornata di venerdì 1 dicembre in Italia.

Nord: nuvolosità in progressivo aumento su tutto il settore, con cielo che diviene coperto sui settori occidentali già nella prima parte del giorno. Precipitazioni a inizio giornata da isolate a sparse su Nord Ovest, più isolati i fenomeni sulle restanti aree, nevicate dapprima a quote collinari su Liguria, Appennino tosco-emiliano, Alpi occidentali, ma con quota neve in progressivo calo. Nella seconda parte del giorno nevicate sparse anche a quote di pianura su Piemonte, Emilia Romagna occidentale e Liguria, sulle restanti aree del Nord fenomeni da isolati a sparsi e possibilità di neve o pioggia mista a neve anche a quote di bassa collina.

Centro e Sardegna: nuvolosità variabile sul settore con nubi più consistenti su Toscana e Sardegna, mentre maggiori saranno le aperture sul versante adriatico. Le precipitazioni nella prima parte del giorno risulteranno isolate su settori tirrenici e Sardegna. Dal pomeriggio temporali in arrivo sulla Sardegna, mentre fenomeni sparsi interesseranno la Toscana con quota neve a partire dai 400 metri sull'Appennino tosco emiliano. Sulle restanti aree possibilità di isolate piogge.

Sud e Sicilia: ancora piogge o rovesci sparsi su Sicilia, Calabria, Basilicata ionica e Puglia salentina, in attenuazione dalle ore serali sul settore centroccidentale dell'isola. Molte nubi anche sul resto del meridione, con maggiori aperture tuttavia su Campania settentrionale e Molise. La possibilità di qualche debole precipitazione riguarderà la parte centro-meridionale della Campania.

Temperature: minime in calo ovunque, più deciso su Triveneto, Centro-Sud peninsulare e Sicilia. Massime per lo più stazionarie al Centro, in Sardegna e sulle coste e nell'immediato entroterra di Veneto e Friuli-Venezia Giulia; in diminuzione sul resto del territorio, più sensibile al Nord-Ovest e sulle regioni ioniche.

 

 

 

Loading the player...

Le previsioni per sabato 2 dicembre

Nord: cielo molto nuvoloso su Valle d'Aosta, Piemonte, Liguria, Lombardia ed Emilia-Romagna con precipitazioni diffuse, nevose a quote di pianura, che risulteranno abbondanti su Piemonte, ponente ligure ed Emilia Romagna occidentale. Attesi anche deboli rovesci e qualche temporale sul resto dell'Emilia Romagna al mattino, ma con tempo in rapido deciso miglioramento. Sempre in mattinata nevicate sparse si presenteranno anche sul Veneto centro-occidentale, ma tenderanno a cessare rapidamente. Dal pomeriggio graduale attenuazione dei fenomeni a iniziare dalla Lombardia, che poi cesseranno un po' ovunque dalle ore serali, salvo residue deboli nevicate sulle aree appenniniche e sul cuneese. Velature, anche spesse, sul restante settentrione, ma con schiarite che prenderanno atto dal tardo pomeriggio sulle aree alpine e prealpine orientali.

Centro e Sardegna: al mattino sulla Sardegna nuvolosità diffusa con precipitazioni sparse anche temporalesche e locali nevicate oltre gli 800-1000 metri. Dal primo pomeriggio tendenza al miglioramento; cielo molto nuvoloso o coperto sulle regioni peninsulari con precipitazioni diffuse a prevalente carattere di rovescio o temporale sulle Marche e sulle coste e nell'immediato entroterra di Toscana e Lazio; dal pomeriggio fenomeni temporaleschi interesseranno anche Umbria orientale e Abruzzo. Attese nevicate sui rilievi appenninici a partire dagli 800-900 metri, ma con quota neve in calo in serata fino ai 500-600 metri sui rilievi marchigiani meridionali e su quelli abruzzesi. 

Sud e Sicilia: molte nubi un po' ovunque con residui fenomeni al mattino sulle aree ioniche di Basilicata e Calabria e con rovesci e temporali diffusi che dalla Sicilia centroccidentale e dalle coste campane si estenderanno dal pomeriggio al restante meridione. Atteso qualche fiocco di neve sui rilievi calabro-lucani e su quelli siciliani oltre i 1000-1100 metri; dalla serata parziale attenuazione delle precipitazioni su gran parte dell'isola e persistenza di piogge o temporali sul meridione peninsulare. 

Temperature: minime senza variazioni di rilievo su levante ligure, Sardegna orientale, Abruzzo, Salento e Sicilia settentrionale; in aumento sul restante Centro-Nord; in lieve calo sul resto del Paese. Massime in flessione su Liguria, Sardegna, bassa Toscana, Umbria meridionale, Lazio, Abruzzo, Molise, Campania, Puglia settentrionale e Sicilia meridionale; in lieve rialzo sul resto del Paese, più deciso al Nord.

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

FILE PHOTO: The headquarters of the European Medicines Agency (EMA), is seen in London

Ema, Lorenzin: "Se Amsterdam in ritardo verificare se assegnazione ancora valida"

Il ministro della Saluta riporta alcune indiscrezioni da Londra e Bruxelles

Mamma uccide figli a Suzzara in provincia di Mantova

Trovato il corpo di Andrea La Rosa, ex calciatore di serie C

Era scomparso un mese fa. Il conto in banca era ripulito. I carabinieri avevano aperto un'inchiesta

San Raffaele, si è suicidato Mario Cal

Mafia, spallata a fiancheggiatori Matteo Messina Denaro: 30 indagati

Blitz a Castelvetrano (Trapani). Coinvolte persone arrestate negli anni o che hanno avuto legami con il latitante

Ucraina vaccinazione

Vaccini, Consulta: "Diritto a indennizzo in caso di menomazioni permanenti"

Sempre che sia accertato un nesso di causalità tra somministrazione del vaccino e menomazione permanente