Giovedì 26 Maggio 2016 - 17:30

Messina,madre alunna maltrattata: La chiamavano bastarda

"Ha subito violenze e lo hanno obbligato a pulire il bagno" ha raccontato la madre di uno degli alunni

Messina,madre alunna maltrattata: La chiamavano bastarda

 Pomeriggio 5 torna su un caso di maltrattamenti su alunni in una scuola, quello di tre maestre di un piccolo comune dei Nebrodi, nel messinese, che sono state sospese dall'insegnamento perché accusate di maltrattamenti e soprusi ai danni dei loro allievi della scuola elementare. "Ha subito violenze e lo hanno obbligato a pulire il bagno" ha raccontato la madre di uno degli alunni. "Il bambino è terrorizzato, non dormo, non mangio, sono nervosa. Il bambino ha dormito con me nel lettone, mai pensavamo succedesse qui anche da noi", ha sottolineato.

"Mia figlia ha detto di esser stata chiamata bastarda, ha subito molti traumi", racconta durante il programma un'altra madre. "Era stanco e nervoso. Non mi ha mai raccontato niente di quello che ha visto, non ho potuto farlo parlare perché mai mi ha detto qualcosa. Quando ha saputo che ho visto il video si è messo a piangere" ha raccontato un'altra signora in merito alle violenze. Durante la trasmissione, condotta da Barbara d'Urso, sono state mostrate le immagini delle violenze in un video rilasciato dalla polizia.
 

GUARDA IL VIDEO

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Milano, temperature vicine allo zero, persone infreddolite a porta Nuova

Nebbia e gelo: il meteo del 17 e del 18 dicembre

Continuano a scendere le temperature in questo nuovo inizio di settimana

REALI DI SAVOIA

Savoia, anche la salma di Vittorio Emanuele III è tornata in Italia

La salma, partita da Alessandra d'Egitto durante la notte, è arrivata al santuario di Vicoforte

REALI DI SAVOIA

Savoia, la salma della regina Elena torna in Italia

Le spoglie sono ora al Santuario di Vicoforte e presto potrebbero arrivare anche quelle del marito, re Vittorio Emanuele III

Da operaio a rubagalline fino a diventare un killer: ecco chi è 'Igor'

L'ex soldato è arrivato in Italia nel 2005, prima lavora poi inizia a delinquere