Venerdì 25 Novembre 2016 - 07:45

Messico, rinvenuta fossa comune con 32 cadaveri e 9 teste

La scoperta nello stato di Guerrero, nel sud del Paese

Messico, rinvenuta fossa comune con 32 cadaveri e 9 teste

Trentadue cadaveri e nove teste umane sono state recuperate dopo aver scavato in 20 tombe clandestine a Cerro Tenanchitla nel comune messicano di Zitlala, nello stato meridionale di Guerrero. Lo ha riferito la Procura generale che ha parlato di una soffiata anonima alle autorità locali che ha condotto la polizia nel luogo dove è stata trovata una persona rapita, tratta in salvo, e diversi veicoli abbandonati.

Roberto Alvarez Heredia, portavoce del Gruppo di coordinamento di Guerrero, composto da forze di polizia federali e statali, ha riferito dei resti umani recuperati, specificando che sono stati subito inviati a Chilpancingo, la capitale dello stato. Solo lì inizieranno le analisi per tentare l'identificazione dei corpi. Gli scavi sono terminati e si sta battendo la zona per ricercare indizi utili a capire se sono presenti altre fosse comuni.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Presidenziali in Ecuador verso il ballottaggio, Moreno non supera 40%

Presidenziali in Ecuador verso il ballottaggio, Moreno non supera 40%

Segue il candidato del centrodestra, Guillermo Lasso, con il 21,19%

Francia, indagata la capo gabinetto di Marine Le Pen

Francia, indagata la capo gabinetto di Marine Le Pen

La candidata del FN: "Giustizia non disturbi le elezioni"

Messico: No a proposte unilaterali degli Usa sui migranti

Messico: Sui migranti, no proposte unilaterali dagli Usa

Videgaray: "Non è negli interessi del Messico"

Il sindaco Khan con, al centro, Cressida Dick

Londra, per la prima volta una donna guiderà Scotland Yard

Cressida Dick, 56 anni, succede nel più importante incarico di polizia nel Regno Unito a Bernard Hogan-Howe