Lunedì 14 Marzo 2016 - 13:00

Merkel: Ieri giornata difficile per la Cdu, ma avanti sui migranti

Le consultazioni in Renania-Palatinato, Baden-Württemberg e Sassonia-Anhalt hanno visto ridursi il sostegno alla Cdu della cancelliera

Merkel: Ieri giornata difficile per la Cdu, ma avanti sui migranti

"Il governo tedesco continuerà a portare avanti la sua politica sui rifugiati con tutte le forze sia dentro il Paese che all'estero". Così il portavoce del governo della Germania, Steffen Seibert, rispondendo alla domanda se i risultati del voto regionale di ieri in tre Lander, dove si è ridotto il sostegno alla Cdu di Angela Merkel, porteranno a un cambiamento della politica di Berlino. Ieri si è votato Renania-Palatinato, Baden-Württemberg e Sassonia-Anhalt. "Ieri è stata una giornata difficile per la Cdu", ha ammesso la cancelliera tedesca parlando in conferenza stampa dopo un incontro dei leader del suo partito conservatore, all'indomani delle elezioni regionali. Merkel ha aggiunto tuttavia di essere "pienamente convinta che c'è bisogno di una soluzione europea" alla crisi dei migranti, che ha dominato la campagna elettorale.

CDU SCONFITTA ALLE URNE.  La Cdu di Merkel e i socialdemocratici della Spd hanno perso voti nelle elezioni che si sono tenute nelle tre regioni della Germania, mentre hanno registrato un boom i populisti di destra di Alternativa per la Germania (AfD).  Si è votato in Renania-Palatinato, Baden-Württemberg e Sassonia-Anhalt. Secondo le prime proiezioni, in Sassonia-Anhalt ha vinto la Cdu ottenendo fra il 29% e il 30,5%, mentre l'AfD si è attestato come seconda forza politica con consensi compresi fra il 21% e il 23%; in questo Land Alternativa per la Germania avrebbe risultati oltre le aspettative, superando Die Linke, che si è fermato fra il 16,5% e il 17%, e anche l'Spd che scivola al quarto posto ottenendo il 12% circa. 

In Baden Württemberg, dove il governo uscente è dell'alleanza di Verdi e socialdemocratici, vincono i Verdi con il 32%, mentre l'Spd perde 10 punti fermandosi al 13% e la Cdu perde fino a 13 punti rispetto alle elezioni precedenti attestandosi intorno al 27% in questo Land tradizionalmente conservatore; sempre secondo gli exit poll, AfD ottiene in questo Land il 12,5% dei voti. In Renania-Palatinato, invece, i socialdemocratici riescono a mantenere la leadership con il 37,5% dei voti, davanti ai conservatori che si fermano al 33% e ad Alternativa per la Germania che ottiene l'11% affermandosi come terza forza politica del Land.  Dopo una campagna elettorale dominata dalla crisi dei rifugiati, l'AfD è riuscito dunque a far valere il suo messaggio contro l'accoglienza dei richiedenti asilo ed entrerà in tutti e tre i Parlamenti regionali, così passerà a essere rappresentato nei Parlamenti di otto Stati federati. 

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Svezia, sparatoria a Malmo: almeno 4 i feriti

Svezia, sparatoria a Malmo: almeno 4 i feriti

Sentita anche un'esplosione nel sud della città. E' caccia agli assalitori

Trump pronto a riconoscere Gerusalemme capitale Israele

Trump pronto a riconoscere Gerusalemme capitale Israele

Il tycoon annuncia: "Avvieremo una straordinaria cooperazione con il Paese"

Canton Ticino dice sì a limitazioni per lavoratori frontalieri

Canton Ticino dice sì a limitazioni per lavoratori frontalieri

Gentiloni commenta l'esito del referendum: "A rischio rapporti con Ue senza libera circolazione"

Angela Merkel

Germania, Merkel da ragazza voleva aprire un ristorante

Fra le passioni di Merkel, ci sono la musica classica e la cucina