Lunedì 19 Settembre 2016 - 14:30

Merkel: Responsabile per voto, non si ripeterà flusso migranti 2015

La cancelliera fa ammenda dopo la sconfitta della Cdu nel voto a Berlino

Merkel: Mi assumo responsabilità voto. Non si ripeterà flusso migranti 2015

"Mi assumo tutta la responsabilità per i risultati della Cdu nelle elezioni di Berlino, come segretaria del partito e come cancelliera". Angela Merkel fa mea culpa dopo che il suo partito ha incassato il peggior risultato dal dopoguerra, affermando che evidentemente ha bisogno di spiegare meglio ai tedeschi le sue politiche di accoglienza dei migranti. "Se la volontà del popolo è quella di non avere un'altra situazione come l'estate scorsa, con una migrazione incontrollata e non regolamentata, allora è proprio quello che sto facendo per non che si ripeta". Merkel ha comunque ribadito che non sosterrà una linea di chiusura ai migranti islamici ma ha escluso che possa ripetersi un afflusso di profughi eccezionale come quello del 2015. La frase "ce la faremo", con cui più volte la cancelliera ha fatto riferimento alla capacità della Germania di ospitare i richiedenti asilo, è stato compreso "da più di uno come una provocazione", anche se questo non era la mia intenzione, ha aggiunto Merkel ammettendo di non essere riuscita a spiegare la grande sfida e gli sforzi fatti per una politica di integrazione.

LEGGI ANCHE 'Nuovo schiaffo a Berlino per la Merkel, si consolida l'ultradestra'

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

White House spokesman Sean Spicer holds an off-camera briefing (no TV) at the White House in Washington

Trump nomina il nuovo capo della comunicazione. Il portavoce se ne va

Sean Spicer, fedelissimo del presidente si dimette in disaccordo con lla scelta del finanziere Anthony Scaramucci

L'annuncio di Topolino a due fratelli: Siete stati adottati

È stato Mickey Mouse a dare la notizia a Janielle ed Elijah e loro non sono riusciti a trattenere l'emozione

A man stands in front of a damaged building following an earthquake off the island of Kos

Paura, ma nessuno chiede di andarsene. La notte dei turisti italiani a Kos

Il racconto dei nostri connazionali via Twitter e Facebook. I tour operator garantiscono chi deve ancora partire

Tensioni a Gerusalemme e Qalandiya: scontri tra fedeli e agenti

Scontri a Gerusalemme: tre morti e 200 feriti

Migliaia di persone in protesta contro le nuove limitazioni imposte da Israele all'accesso nella zona sacra