Mercoledì 22 Marzo 2017 - 12:30

Meret: Sono pronto alla rivalità con Donnarumma

Il portiere della Spal convocato da Ventura in Nazionale

Meret: Sono pronto alla rivalità con Donnarumma

 "Sono pronto alla rivalità con Donnarumma". Parole del neo 20enne Alex Meret da poco convocato dal ct Ventura nella Nazionale maggiore. Il portiere della Spal avrà il avrà il privilegio di festeggiare a Coverciano insieme al suo idolo Gianluigi Buffon e al giovane collega Gianluigi Donnarumma, con il quale presumibilmente si contenderà la maglia da titolare dell'Italia in futuro. Il rossonero "è un grandissimo portiere, ha già dimostrato di essere ad altissimi livelli. Io questo non l'ho ancora dimostrato, ma pian piano farò anch'io il mio percorso di crescita", le parole di Meret riportate dal sito della Uefa. "Di solito le rivalità sono utili perché ognuno spinge l'altro a essere migliore". Parlando di sé, spiega: "Sono un portiere abbastanza completo, anche se devo migliorare un po' su tutti gli aspetti perchè sono giovane e devo acquisire esperienza. L'etichetta da predestinato fa piacere, perchè è un attestato di stima. Ma bisogna pensare solo a lavorare per migliorarsi, e i risultati poi arrivano".
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Juventus vs Cagliari

Juve fa tris e stronca il Cagliari. Prima volta del var

Le reti di Mandzukic, Dybala e Higuain consentono ai bianconeri di iniziare nel migliore dei modi la rincorsa al settimo scudetto consecutivo

Inter - Roma

La prima volta della Serie A con il Var. Dai gol dubbi ai cartellini

La teconologia sarà impiegata per le situazioni 'da protocollo', cioè gol, rigori, rossi diretti e scambi di identità

ISL, FIFA WM 2018 Qualifikation, Island vs Kroatien

Calciomercato, Milan-Kalinic standbye, rottura Borriello-Cagliari

E dopo oltre 24 ore di attesa finalmente la Juventus ha ufficializzato l'ingaggio di Blaise Matuidi dal Paris Saint-Germain

Conferenza stampa AIA e presentazione VAR

Calcio, al via rivoluzione Var: ma deciderà sempre solo arbitro

Una vera e propria rivoluzione per il mondo del calcio, da tanti richiesta