Giovedì 21 Dicembre 2017 - 07:45

Melbourne, auto su passanti: almeno 14 feriti. Polizia: "Atto deliberato, ma no prove di terrorismo"

L'attacco in pieno centro della città australiana. Il conducente è stato arrestato

Torna la paura a Melbourne, in Australia. Un uomo a bordo di un suv ha investito alcuni passanti a Flinders Street, famosa via commerciale, ferendo almeno 14 persone. La polizia ha confermato che si tratta di un "atto deliberato" per il quale sono stati fermati l'autista e un secondo uomo. Tra i feriti vi sarebbe anche un bambino, in gravi condizioni. "Crediamo di poter dire che siamo di fronte a un atto deliberato - ha spiegato il comandante Russel Barrett - le motivazioni sono però ancora sconosciute". A quanto pare, il conducente sarebbe un trentunenne cittadino australiano di origine afgana con problemi psichici. Non ci sono, allo stato, prove, sempre a detta della Polizia, sull'eventualità che si tratti di terrorismo.

Il veicolo, un suv bianco, è piombato sui passanti alle 16.45 locali nella via commerciale vicino alla stazione ferroviaria, in uno degli incroci più trafficati della città. L'autista e il passeggero sono stati arrestati e ora sono in attesa di essere interrogati dalla polizia dello stato di Victoria. "Le indagini sono in una fase iniziale", ha confermato Barrett. Su Twitter il servizio di ambulanze di Victoria State ha confermato che 13 persone sono state portate in ospedale. Secondo i testimoni, citati dall'emittente Abc, l'auto viaggiava "a grande velocità", intorno agli 80-100 chilometri orari. "Invece che frenare davanti a un semaforo rosso, il suv ha continuato ad andare avanti... Tutto è successo in dieci secondi", ha raccontato una donna.

Loading the player...

Al momento le autorità hanno chiuso le stazioni dei treni e hanno esortato la gente ad evacuare la zona. L'Australia ha elevato l'allerta a settembre 2014 approvando una serie di leggi per prevenire attacchi terroristici. Melbourne in giugno è stata teatro di un attacco rivendicato dallo Stato islamico, quando un uomo ha ucciso il portiere di un complesso di appartamenti e si è barricato con un ostaggio una donna. Nel corso dell'irruzione delle forze speciali l'attentatore è stato ucciso dopo aver ferito tre poliziotti con un'arma da fuoco.

 

 

 

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Papa Francesco a Puerto Maldonado per abbracciare gli indigeni

Il Papa contro la cultura machista: "Donne schiave di violenza senza fine"

Nell'incontro con gli indigeni del Perù Bergoglio denuncia una situazione non più tollerabile

Papa Francesco incontra i Popoli Amazzonia nel Coliseo in Perù

Papa dagli Indios in Perù: "Lotto con voi per salvare l'Amazzonia"

Francesco continua il suo viaggio in Sudamerica e incontra i nativi

Trump interviene via video alla marcia anti-aborto a Washington: è la prima volta

Si tratta della prima apparizione pubblica di un presidente alla manifestazione: Reagan e George W. Bush si erano collegati con il corteo ma solo per telefono

Isis, ucciso in Siria il rapper jihadista tedesco Deso Dogg

Nel 2014 la traduttrice dell'Fbi incaricata di controllarlo lo aveva raggiunto nel Paese per sposarlo