Giovedì 09 Giugno 2016 - 13:00

Israele invia battaglioni in Cisgiordania dopo attentato

La decisione in seguito all'attacco a Tel Aviv in cui hanno perso la vita 4 israeliani

Medioriente, Israele invia 2 nuovi battaglioni in Cisgiordania

L'esercito siriano ha inviato due nuovi battaglioni in Cisgiordania, in seguito all'attacco avvenuto ieri a Tel Aviv, in cui hanno perso la vita quattro israeliani. "In accordo con le valutazioni sulla sicurezza - si legge in una nota dell'esercito - la Divisione di Giudea e Samaria sarà rafforzata con due battaglioni aggiuntivi". Benché non sia specificato quanti soldati compongano i battaglioni, si stima si tratti di alcune centinaia. Gli autori dell'attacco, originari di Yatta, nel sud della Cisgiordania, sono stati arrestati, ma l'esercito vuole ora controllare l'area, in cerca di possibili complici. A differenza del resto della Cisgiordania, Yatta si trova in una zona vicina alla linea verde, la frontiera del 1967, dove non esiste alcun tipo di separazione che impedisca ai palestinesi di passare da un territorio all'altro. Proprio questo potrebbe aver facilitato il loro arrivo a Tel Aviv, che si trova a 75 chilometri di distanza. Israele aveva autorizzato, in occasione del mese di Ramadan, il passaggio per il suo territorio di oltre 80mila palestinesi dalla Cisgiordania e da Gaza. Permessi che, dopo l'episodio di ieri, sono stati 'congelati', fino a quando non sarà chiarita la situazione e non si riunisca oggi il gabinetto di ministri per le questioni di sicurezza. Secondo il sito di informazione Ynet, a causa della mancanza di una barriera di separazione, la percentuale di giovani di Yatta che hanno partecipato ad attacchi contro Israele negli ultimi mesi è molto più alta di quella di altre località palestinesi.

Loading the player...
Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Irlanda, domani il paese alle urne per il referendum sull'aborto

Storico referendum sull'aborto in Irlanda: pesano gli indecisi

Il Paese ha una delle leggi più restrittive d'Europa sull'interruzione volontaria di gravidanza, proibita in ogni sua forma

Corea del Nord, no al vertice Kim-Trump se basato su stop unilaterale al nucleare

Nord Corea, Trump: summit Singapore non si terrà anche se Kim ha smantellato sito test nucleari

L'annuncio in una lettera al leader nordcoreano dopo giorni di incertezza. Da Punggye-ri erano stati lanciatati i sei missili atomici

Oceano indiano, trovati rottami: si pensa al jet malese scomparso

Il missile che abbattè il volo MH17 fu lanciato da una brigata russa

La rivelazione del Joint Investigation Team che indaga sul caso dell'aereo della Malaysia Airlines

La figlia di M.L. King contro Bannon: "Mio padre fiero di Trump? Sarebbe molto preoccupato"

Bernice King non ha affatto apprezzato l'intervista dell'ex stratega del presidente alla Bbc