Mercoledì 03 Febbraio 2016 - 15:15

Medioriente, aggressione a Gerusalemme: 2 israeliane ferite gravi

Medioriente, controlli tra gli ulivi di Gerusalemme

Gerusalemme, 3 feb. (LaPresse/EFE) - Due israeliane sono rimaste ferite gravemente dopo essere stati aggredite da tre assalitori, con armi da taglio e da fuoco, nei pressi della Porta di Damasco, accesso alla cittadella antica di Gerusalemme. Lo riferiscono fonti sanitarie e di polizia. Un responsabile della Stella rossa di David, l'equivalente locale della Croce rossa, Eli Bin, precisa che una delle ferite è in condizioni critiche e sono stati effettuati tentativi di rianimazione durante il trasporto in ospedale.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Goteborg, scontri ad una marcia dell'estrema destra

Svezia, bomba esplode davanti a stazione della polizia

È accaduto a Helsingborg, nel sud della Svezia. Per il momento non sembrerebbero esserci vittime

Cina, Xi: "Pronti a diventare un grande Paese socialista moderno"

Cina, Xi: "Pronti a diventare un grande Paese socialista moderno"

E sull'economia annuncia: "Puntiamo ad avere tassi d'interesse e i tassi di cambio più basati sul mercato"

Nigeria, bombe a Abuja

Nigeria, liberato don Pallù. Alfano: "Sta bene"

Il sacerdote della diocesi di Roma era da tre anni in missione nel Paese africano. Gioisce la parrocchia di San Bartolomeo

Il direttore di Amazon Studios si dimette per accuse di molestie sessuali

Avrebbe inoltre ignorato le denunce di un'attrice su abusi sessuali che avrebbe subito da Weinstein