Giovedì 20 Ottobre 2016 - 15:30

Medici anti-vaccini: arrivano i primi procedimenti disciplinari

I casi a Firenze e Treviso, mentre è allarme calo in tutte le Regioni

Medici anti-vaccini: arrivano i primi procedimenti disciplinari

Sono scattati i primi procedimenti disciplinari per due dottori anti vaccinisti di Firenze e Treviso. L'iniziativa arriva a meno di tre mesi dal documento in cui si afferma che i medici che sconsigliano i vaccini vanno incontro a misure disciplinari fino alla radiazione. Secondo quanto si apprende dalla Federazione italiana dell'ordine dei medici, i camici bianchi 'segnalati' dai pazienti, sono stati ascoltati e "hanno sostenuto la posizione, antiscientifica, della pericolosità dei vaccini".

Intanto è ancora allarme per il numero sempre più alto di genitori che sceglie di non vaccinare i propri figli. Un andamento che si riscrontra in tutte le Regioni italiane. In particolare nel 2015 la media per le vaccinazioni contro poliomielite, tetano, difterite, epatite B, pertosse e Hib è stata del 93,4% (94,7%, 95,7%, 96,1% rispettivamente nel 2014, 2013 e 2012). Solo sei Regioni superano la soglia del 95% per la vaccinazione anti-polio, mentre undici sono sotto il 94%. 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Torino, crollato un pezzo della scenografia della Turandot al Regio

Torino, cade pezzo di scenografia al Teatro Regio: feriti due coristi

L'incidente durante il secondo atto della Turandot

Fontane prese d'assalto dai turisti

Cambia il clima: gli ultimi tre anni tra i più caldi di sempre

Uno studio OMM. Anche il 2017 si colloca ai livelli degli altri due confermando una tendenza. Forte il riscaldamento Artico

Milano, presidio memoria lavoratori della Lamina

Milano, incidente sul lavoro in un'azienda: morto il quarto operaio

Era sopravvissuto ma è rimasto in condizioni critiche per giorni. Nella disgrazia hanno perso la vita altri tre colleghi: uno era il fratello