Giovedì 20 Ottobre 2016 - 15:30

Medici anti-vaccini: arrivano i primi procedimenti disciplinari

I casi a Firenze e Treviso, mentre è allarme calo in tutte le Regioni

Medici anti-vaccini: arrivano i primi procedimenti disciplinari

Sono scattati i primi procedimenti disciplinari per due dottori anti vaccinisti di Firenze e Treviso. L'iniziativa arriva a meno di tre mesi dal documento in cui si afferma che i medici che sconsigliano i vaccini vanno incontro a misure disciplinari fino alla radiazione. Secondo quanto si apprende dalla Federazione italiana dell'ordine dei medici, i camici bianchi 'segnalati' dai pazienti, sono stati ascoltati e "hanno sostenuto la posizione, antiscientifica, della pericolosità dei vaccini".

Intanto è ancora allarme per il numero sempre più alto di genitori che sceglie di non vaccinare i propri figli. Un andamento che si riscrontra in tutte le Regioni italiane. In particolare nel 2015 la media per le vaccinazioni contro poliomielite, tetano, difterite, epatite B, pertosse e Hib è stata del 93,4% (94,7%, 95,7%, 96,1% rispettivamente nel 2014, 2013 e 2012). Solo sei Regioni superano la soglia del 95% per la vaccinazione anti-polio, mentre undici sono sotto il 94%. 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Pioggia in centro a Milano

Allerta maltempo: dopo il caldo, al Nord arrivano i temporali

Il Sud ancora nella morsa dell'alta pressione africana

Lara, la foreign fighter italiana che si faceva chiamare Khadija

Lara, la foreign fighter italiana che si faceva chiamare Khadija

La 26enne è stata arrestata ad Alessandria per terrorismo

Salerno, Diele investe e uccide donna: arrestato

Guida sotto effetto di droghe: attore Diele uccide una donna

L'attore, volto della serie '1992' e del film 'Acab', è stato arrestato a Eboli