Martedì 10 Maggio 2016 - 19:45

Mediaset, nel I trimestre rosso di 18 milioni ma salgono ricavi

Cresce l'indebitamento finanziario netto, dagli 859,4 milioni di euro del 31 dicembre ai 908,1 milioni del 31 marzo

Mediaset, nel I trimestre rosso di 18 milioni ma salgono ricavi

Mediaset ha chiuso il primo trimestre del 2016 con una perdita netta di 18,0 milioni di euro, rispetto ai +0,6 milioni euro dello stesso periodo del 2015. Sul dato, spiega il Biscione, ha inciso negativamente il risultato netto delle attività discontinue pari a 56,6 milioni di euro (a fronte dei +0,7 milioni di euro nello stesso periodo del 2015). Aumentano invece i ricavi. Mediaset ha realizzato nei primi tre mesi dell'anno un fatturato di 786,1 milioni di euro, in aumento rispetto ai 718,5 milioni del primo trimestre 2015 (+67,6 milioni di euro). In particolare, i ricavi in Italia sono stati pari a 556,0 milioni di euro rispetto ai 498,2 milioni di euro dello stesso periodo dell'anno precedente. In Spagna i ricavi ammontano a 230,7 milioni di euro rispetto ai 220,7 milioni del 2015.

L'utile delle attività in continuità è pari a 38,6 milioni di euro rispetto alla perdita di 0,1 milioni di euro registrata nel primo trimestre 2015 (+38,7 milioni di euro). Positivo in entrambi i Paesi l'andamento della raccolta pubblicitaria. In Spagna, dove la ripresa economica è sempre più decisa, i ricavi pubblicitari televisivi lordi si sono attestati a 222,2 milioni di euro rispetto ai 216,5 milioni dell'esercizio precedente. In Italia, i ricavi pubblicitari televisivi lordi hanno raggiunto i 498,1 milioni di euro rispetto ai 484,6 milioni di euro dei primi tre mesi 2015. Il Biscione segnala che, al 31 marzo 2016, la raccolta Mediaset in Italia registra segno positivo da 11 mesi consecutivi, un'evidenza della competitività dell'offerta crossmediale dei mezzi del gruppo.

L'Ebit è positivo per 105,4 milioni di euro rispetto ai 44,6 milioni dell'omologo trimestre precedente (+60,8 milioni di euro). In Italia l'Ebit è pari a 39,9 milioni di euro rispetto ai 2,4 milioni del pari periodo 2015. Anche in Spagna il dato è positivo per 65,6 milioni di euro rispetto ai 42,1 milioni del primo trimestre dello scorso esercizio.

L'indebitamento finanziario netto è passato dagli 859,4 milioni di euro del 31 dicembre 2015 ai 908,1 milioni di euro del 31 marzo 2016.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

PD - Sit in del Partito democratico sotto la sede dell?Agcom

Fatturazione ogni 4 settimane: stop per legge, ma le Telco vanno avanti

AgCom e Parlamento sono intervenuti, ma le compagnie telefoniche continuano a proporli. Per i consumatori un danno da un miliardo all'anno

Euro sign seen at former ECB headquarters in Frankfurt

La PA italiana paga a oltre 100 giorni. Deferita alla Corte Ue

A tre anni dalla prima denuncia, situazione deprecabile. Il pubblico deve alle aziende circa 64 miliardi

Milano, presidio contro mamma licenziata da IKEA

Istat, aumentano gli occupati. Ma sono a tempo determinato

Occupazione in crescita, ma qualitativamente discutibile. Diminuiscono gli "scoraggiati"

AUT, Jahresrückblick 2017

Volano i bitcoin. La criptomoneta elettronica vale 12mila dollari

Il loro valore continua a salire. C'è timore di una bolla che potrebbe esplodere, ma anche la possibilità che salgano ancora