Venerdì 30 Giugno 2017 - 14:30

McLaren, Ron Dennis vende quote: finisce la sua era dopo 37 anni

La scuderia, valutata 2,4 miliardi di sterline, non vince un Gran Premio dal 2012 e nell'attuale Mondiale si trova in ultima posizione

McLaren, Ron Dennis vende quote, finisce la sua era dopo 37 anni

Ron Dennis, presidente della McLaren, lascerà il suo ruolo e venderà le sue quote, terminando così una relazione durata 37 anni. La McLaren, valutata 2,4 miliardi di sterline, non vince un Gran Premio dal 2012 e nell'attuale Mondiale si trova in ultima posizione dopo aver intrapreso una partnership, tormentata, con la Honda. Dennis è stato sollevato dall'incarico di direttore esecutivo della scuderia a novembre, quando gli azionisti di maggioranza hanno scoperto che aveva sostenuto un'offerta di acquisto cinese a cui gli altri investitori si erano opposti.

La McLaren, di proprietà della Mumtalakat Holding Company del Bahrain e di Tag Group, compagnia guidata dall'uomo di affari saudita Mansour Ojjeh, comprerà le quote di Dennis, ma ha riconosciuto che il team necessita di una svolta. "McLaren Racing non è attualmente in grado di conseguire il successo in Formula 1 di cui sappiamo è capace e ha raggiunto in passato, ma tutto questo cambierà", ha detto Ojjeh.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Formula 1, Gran Premio del Brasile - Sabato pregara

F1, Gp Brasile: Vettel trionfa a Interlagos, Raikkonen terzo

Safety car in pista, incidente tra la Haas di Grosjean e la Force India di Ocon

MotoGP, prima giornata di prove libere al GP di Valencia 2017

MotoGp Valencia, Dovizioso: "Ci ho provato, è stato campionato esagerato"

La caduta negli ultimi giri l'ha costretto a dire addio ai sogni di titolo mondiale

MotoGP Valencia 2017 - Sabato Pre Gara

MotoGp Valencia, Dovizioso si ritira: Marquez campione del mondo

Il pilota della Ducati è caduto a pochi giri dalla fine. Vince Pedrosa, lo spagnolo terzo