Sabato 04 Marzo 2017 - 11:00

Mazzette a concerti Mariah Carey in Tunisia: 6 anni a ex presidente

Insieme a Ben Ali condannati anche anche altri tre ministri dell'epoca e il nipote della sua ex moglie, Imed Trabelsi

Mariah Carey si arrabbia e abbandona il concerto di Capodanno a New York

 Un tribunale di Tunisi ha condannato l'ex presidente della Tunisia, Zine El Abidine Ben Ali, in esilio in Arabia Saudita, a 6 anni di reclusione per corruzione per la vicenda dei fondi per i due concerti realizzati in Tunisia nel 2006 dalla star pop americana Mariah Carey. Insieme a Ben Ali sono state  condannate 7 persone, di cui anche altri ex ministri dell'epoca e il nipote della sua ex moglie. Lo riferisce Le Parisien spiegando che Ined Trabelsi ha avuto anche 5 anni di condanna per frode. Irregolarità ci sarebbero state nei concerti della Carey in quando fondi che sarebbero stati da destinarsi al Fondo di Solidarietà Nazionale sarebbero finiti altrove.

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Papa Francesco all'Angelus domenicale

Terrorismo, Papa: Dio liberi mondo da violenza disumana

Papa Francesco torna a far sentire la sua voce contro gli attacchi terroristici degli ultimi giorni

Barcellona, omaggio alle vittime dell'attacco terroristico

Barcellona, messa per le vittime alla Sagrada Familia. E la polizia cerca l'ultimo attentatore

Messa concelebrata dall'arcivescovo e dal cardinale di Barcellona, Joan Josep Omella, insieme a vescovo ausiliare Sebastià Taltavull

Bangladesh's Prime Minister Sheikh Hasina, attends the annual meeting of the World Economic Forum (WEF) in Davos

Bangladesh, 10 condanne a morte per tentato omicidio leader Hasina

Nel 2000 avevano fatto esplodere una bomba da 75 kg

Attacco ad un mezzo militare a Parigi

Francia, presunta sparatoria a Nimes: evacuata la stazione

I media francesi danno notizia di tre uomini arrestati dalla polizia dopo una sparatoria, ma per la prefettura non ci sarebbero stati colpi di arma da fuoco