Sabato 16 Settembre 2017 - 09:30

Mazara del Vallo, peschereccio sequestrato da militari tunisini

Si trovava in acque internazionali, a largo di Lampedusa. Cinque militari armati sono saliti a bordo

Sbarco a Crotone di un peschereccio  con a bordo circa settanta persone

Nella notte il peschereccio mazarese Anna Madre è stato sequestrato nella notte da una motovedetta tunisina mentre si trovava in acque internazionali, a sud di Lampedusa. Cinque militari armati sono saliti a bordo e hanno rinchiuso in una cabina il comandante, Giacomo Giacalone, assumendo il comando dell'imbarcazione e invertendo la rotta verso il porto di Sfax. La Marina Militare è subito intervenuta con un elicottero

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Manson

Morto Charles Manson, autore di una serie di omicidi 'satanici' negli anni '60

Fu uno dei criminali più feroci del ventesimo secolo. Tra le vittime del 'guru' della setta 'Family' anche Sharon Tate moglie del regista Roman Polanski

Bologna, prete choc su Facebook: "Ha ucciso più Riina o Emma Bonino?"

Don Pieri si scaglia contro l'esponente Radicale per il suo impegno politico e civile per la legge sull'aborto: "Moralmente non c'è differenza"

Terremoto Norcia, l'appello del piccolo Marco: salvate il mio pianoforte

Terremoto, scossa di 4.4 magnitudo in provincia di Parma. Paura ma nessun danno

La terra ha tremato alle 13.37, come fa sapere l'Ingv