Martedì 12 Dicembre 2017 - 19:15

Parte il summit sul clima e il traffico blocca Parigi: 552 chilometri di coda

File da record nella capitale francese

Funerale del cantante Johnny Hallyday a Parigi

Ingorghi record nella regione di Parigi nel giorno in cui la capitale francese ospita il summit internazionale sul clima One Planet. Il traffico nell'Ile de France, con 552 chilometri di code registrati complessivamente alle 9 di stamattina, ha battuto il record di 546 chilometri di code che risaliva allo scorso 19 settembre. A contribuire questo caos, uno sciopero sulle linee delle linee ferroviarie regionali RER A e B e proprio il traffico dovuto agli spostamenti per il vertice. Complessivamente sono scesi in campo 2.900 tra poliziotti e gendarmi.

 

"Stiamo perdendo la battaglia" contro il cambiamento climatico. È quanto ha detto il presidente francese, Emmanuel Macron, parlando a Parigi al summit One Planet sul clima, dove sono riuniti decine di leader mondiali e responsabili di aziende. "Non ci stiamo muovendo in maniera sufficientemente rapida. Abbiamo tutti bisogno di agire", ha aggiunto Macron. La scienza moderna stava rivelando ogni giorno il pericolo che il riscaldamento globale rappresentava per il pianeta, ha affermato. L'attenzione del summit è focalizzata su come le istituzioni finanziarie pubbliche e private possono mobilitare più denaro e in che modo gli investitori possono fare pressione sui giganti aziendali per orientarsi verso strategie più ecologiche. Più di 200 investitori istituzionali con 26 trilioni di dollari in attività in gestione hanno detto che avrebbero intensificato le pressioni sui più grandi emettitori di gas serra a livello mondiale per combattere il cambiamento climatico. Questo, hanno detto, sarebbe più efficace della minaccia di staccare la spina dai loro investimenti in società, tra cui Coal India, Gazprom, Exxon Mobil e China Petroleum & Chemical Corp.

Loading the player...
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Papa Francesco in visita a Temuco

Cile, Papa condanna frange estremiste nativi: "No riconoscimento a prezzo vite"

Continua il viaggio di papa Francesco in Cile. Il pontefice ha celebrato la santa messa davanti alle rappresentanze delle popolazioni indigene originarie dell'Araucanìa

Catalogna: si riunisce il nuovo Parlamento

Catalogna, indipendentista Torrent eletto presidente Parlament

È stato eletto con 65 voti a favore e 56 contrari

Russiagate, da Mueller mandato comparizione per Bannon

L'ex capo stratega della Casa Bianca chiamato per testimoniare davanti a un grand jury sui possibili legami fra lo staff di Trump e la Russia durante la campagna elettorale

Papa Francesco in Cile

Cile, altre 3 chiese attaccate all'alba: 9 da scorsa settimana

Gli ultimi attacchi incendiari qualche ora dopo l'arrivo di Papa Francesco.