Venerdì 21 Ottobre 2016 - 17:45

Maxi attacco hacker negli Usa: fuori uso centinaia di siti

Nel mirino il provider Dyn, sono in corso le indagini per risalire ai responsabili

Maxi attacco hacker negli Usa: fuori uso centinaia di siti, da Twitter a Spotify

Le principali compagnie Internet statunitensi hanno subito interruzioni dei loro servizi online per diverse ore, dopo che il provider Dyn è stato colpito da un attacco hacker che ha interrotto il traffico di dati soprattutto sulla costa orientale americana. Tra i siti che hanno smesso di funzionare ci sono anche Twitter, Spotify, Reddit. Il vice presidente di Dyn, Scott Hilton, ha fatto sapere che indagini sono in corso per risalire ai responsabili dell'attacco hacker. "La nostra priorità nelle ultime due ore sono stati i nostri clienti e il ripristino del loro servizi", ha sottolineato. Dyn ha sede a Manchester, in New Hampshire, ed è un provider di servizi per la gestione degli indirizzi Internet. Tra i suoi clienti ci sono Pfizer, Visa, Netflix, Twitter, SoundCloud e BT.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

ITALY-MIGRATION

Nave Diciotti, con 177 migranti, bloccata da Salvini a Lampedusa

L'unità è intervenuta in acque Sar maltesi per prendere a bordo le persone. La Valletta non li vuole e l'Italia nemmeno. Attacchi sui social

KOFI ANNAN

È morto Kofi Annan, ex segretario generale dell'Onu e premio Nobel per la Pace

È stato il primo africano nero a ricoprire quel ruolo, dal 1997 al 2006. Aveva 80 anni

Spagna, un anno fa attacco a Barcellona: la città ricorda le vittime

Barcellona commemora attacco Rambla divisa su questione Catalogna

In un doppio attentato tra il centro città e Cambris persero la vita 16 persone, tra cui due italiani

India, allagamenti per forti piogge

India, alluvioni in Kerala: 324 morti, oltre 220mila sfollati

Situazione drammatica dopo dieci giorni di piogge incessanti. In tutto lo Stato le vittime sono oltre 800