Venerdì 21 Ottobre 2016 - 17:45

Maxi attacco hacker negli Usa: fuori uso centinaia di siti

Nel mirino il provider Dyn, sono in corso le indagini per risalire ai responsabili

Maxi attacco hacker negli Usa: fuori uso centinaia di siti, da Twitter a Spotify

Le principali compagnie Internet statunitensi hanno subito interruzioni dei loro servizi online per diverse ore, dopo che il provider Dyn è stato colpito da un attacco hacker che ha interrotto il traffico di dati soprattutto sulla costa orientale americana. Tra i siti che hanno smesso di funzionare ci sono anche Twitter, Spotify, Reddit. Il vice presidente di Dyn, Scott Hilton, ha fatto sapere che indagini sono in corso per risalire ai responsabili dell'attacco hacker. "La nostra priorità nelle ultime due ore sono stati i nostri clienti e il ripristino del loro servizi", ha sottolineato. Dyn ha sede a Manchester, in New Hampshire, ed è un provider di servizi per la gestione degli indirizzi Internet. Tra i suoi clienti ci sono Pfizer, Visa, Netflix, Twitter, SoundCloud e BT.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Regno Unito, accordo May-Dup per sostegno a governo di minoranza

Regno Unito, accordo May-Dup per sostegno a governo minoranza

L'esecutivo ha bisogno dei dieci deputati del partito unionista dopo aver perso la maggioranza alle elezioni

La parata del Gay Pride 2017 a New York

Gay Pride a New York: sfila Chelsea Manning

Nei cortei arcobaleno anche slogan anti-Trump

Cina, scarcerato Nobel per la pace Liu Xiaobo: ha il cancro

Cina, scarcerato Nobel per la pace Liu Xiaobo: ha il cancro

In cella dal 2009 per incitamento alla sovversione del potere statale

Brexit, governo presenta piano sui diritti dei cittadini Ue

Brexit, governo presenta piano sui diritti dei cittadini Ue

Il ministro Davis: "Non saranno persone di seconda classe"