Venerdì 21 Ottobre 2016 - 17:45

Maxi attacco hacker negli Usa: fuori uso centinaia di siti

Nel mirino il provider Dyn, sono in corso le indagini per risalire ai responsabili

Maxi attacco hacker negli Usa: fuori uso centinaia di siti, da Twitter a Spotify

Le principali compagnie Internet statunitensi hanno subito interruzioni dei loro servizi online per diverse ore, dopo che il provider Dyn è stato colpito da un attacco hacker che ha interrotto il traffico di dati soprattutto sulla costa orientale americana. Tra i siti che hanno smesso di funzionare ci sono anche Twitter, Spotify, Reddit. Il vice presidente di Dyn, Scott Hilton, ha fatto sapere che indagini sono in corso per risalire ai responsabili dell'attacco hacker. "La nostra priorità nelle ultime due ore sono stati i nostri clienti e il ripristino del loro servizi", ha sottolineato. Dyn ha sede a Manchester, in New Hampshire, ed è un provider di servizi per la gestione degli indirizzi Internet. Tra i suoi clienti ci sono Pfizer, Visa, Netflix, Twitter, SoundCloud e BT.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Trump chiederà 54 miliardi di spesa extra per il Pentagono. Tagli agli aiuti esteri

Trump chiederà 54 miliardi di spesa extra per il Pentagono. Tagli agli aiuti esteri

Previsto nel budget anche un sostanziale aumento delle risorse destinate alla pubblica sicurezza

Mnuchin: Trump non toccherà Medicare e programma sicurezza sociale

Mnuchin: Trump non toccherà Medicare e programma sicurezza sociale

Lo ha spiegato il titolare del Tesoro a Fox News

Brexit, da May stop a libera circolazione cittadini a marzo

Brexit, da May stop a libera circolazione cittadini a marzo

L'annuncio, secondo il Telegraph, dovrebbe avvenire intorno al 15 marzo

Francia, sale la tensione: proteste contro comizio Le Pen a Nantes

Sale la tensione: proteste contro comizio Le Pen a Nantes

Scontri nella città tradizionalmente di sinistra contro la leader del Fn