Lunedì 20 Febbraio 2017 - 09:45

Mattis in Iraq: Non siamo qui per appropriarci del petrolio

Visita a sorpresa del segretario alla Difesa degli Stati Uniti

Mattis in Iraq: Non siamo qui per appropriarci del petrolio

 L'esercito degli Stati Uniti non è in Iraq "per appropriarsi del petrolio di nessuno". È quanto ha detto il segretario alla Difesa Usa, Jim Mattis, prendendo le distanze dalle dichiarazioni del presidente Usa Donald Trump prima di arrivare a Baghdad per una visita a sorpresa. In un discorso tenuto a gennaio davanti allo staff della Cia, Trump aveva detto: "Avremmo dovuto tenere il petrolio. Ma ok. Forse avrete un'altra chance".

 È probabile che Mattis dovrà affrontare domande sulle dichiarazioni e azioni di Trump, compreso il cosiddetto 'travel ban' che ha coinvolto sette Paesi a maggioranza musulmana fra cui l'Iraq. La dichiarazione di Mattis di oggi è solo l'ultimo esempio delle divergenze politiche emerse con il presidente Usa. Trump ha riconosciuto che Mattis non era d'accordo con lui sull'utilità della tortura come tattica di interrogatorio ma aveva aggiunto che avrebbe lasciato la questione al segretario per la Difesa.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Australia, per la prima volta un drone salva la vita a due nuotatori

I giovani in difficoltà dopo esser stati sorpresi da onde alte tre metri

Papa Francesco in visita a Maip

Internet e rock band: così Francesco spiega il Vangelo ai giovani

Bergoglio ai giovani arrivati da tutto il Cile per salutarlo al santuario di Maipù

Papa Francesco in visita a Temuco

Cile, Papa condanna frange estremiste nativi: "No riconoscimento a prezzo vite"

Continua il viaggio di papa Francesco in Cile. Il pontefice ha celebrato la santa messa davanti alle rappresentanze delle popolazioni indigene originarie dell'Araucanìa

Catalogna: si riunisce il nuovo Parlamento

Catalogna, indipendentista Torrent eletto presidente Parlament

È stato eletto con 65 voti a favore e 56 contrari