Lunedì 20 Febbraio 2017 - 09:45

Mattis in Iraq: Non siamo qui per appropriarci del petrolio

Visita a sorpresa del segretario alla Difesa degli Stati Uniti

Mattis in Iraq: Non siamo qui per appropriarci del petrolio

 L'esercito degli Stati Uniti non è in Iraq "per appropriarsi del petrolio di nessuno". È quanto ha detto il segretario alla Difesa Usa, Jim Mattis, prendendo le distanze dalle dichiarazioni del presidente Usa Donald Trump prima di arrivare a Baghdad per una visita a sorpresa. In un discorso tenuto a gennaio davanti allo staff della Cia, Trump aveva detto: "Avremmo dovuto tenere il petrolio. Ma ok. Forse avrete un'altra chance".

 È probabile che Mattis dovrà affrontare domande sulle dichiarazioni e azioni di Trump, compreso il cosiddetto 'travel ban' che ha coinvolto sette Paesi a maggioranza musulmana fra cui l'Iraq. La dichiarazione di Mattis di oggi è solo l'ultimo esempio delle divergenze politiche emerse con il presidente Usa. Trump ha riconosciuto che Mattis non era d'accordo con lui sull'utilità della tortura come tattica di interrogatorio ma aveva aggiunto che avrebbe lasciato la questione al segretario per la Difesa.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

FILE PHOTO: President Trump answers questions about the violence, injuries and deaths in Charlottesville in New York

Trump, Barcellona e i proiettili bagnati nel sangue di maiale

Il presidente Usa prima twitta: "Siate forti, vi vogliamo bene", poi invita a studiare "ciò che il generale Pershing degli Stati Uniti ha fatto con i terroristi presi"

L'Angelus della Domenica di Papa Francesco

Barcellona, la condanna del Papa: "Violenza offende Creatore"

Francesco esprime il suo cordoglio per le vittime degli attentati dove hanno perso la vita 14 persone, tra cui due italiani

Viminale. Riunione del Comitato per l'Ordine e la sicurezza

Barcellona, Minniti: "In Italia attenzione a obiettivi a rischio"

Il ministro dell'Interno invita a tenere alta l'allerta su alcuni luoghi sensibili nel Paese

Barcellona, Luca Russo seconda vittima. Ultimo post: Moriamo senza portare via nulla

Luca Russo di Bassano è la seconda vittima. La fidanzata è ferita

Viveva a Bassano del Grappa, scriveva su fb: "Moriamo senza portare via nulla"