Venerdì 30 Giugno 2017 - 20:30

Mattarella: Probabile voto a inizio primavera, spero in legge omogenea per le due Camere

Il presidente della Repubblica intervistato da Bloomberg tv ha promosso l'operazione 'Banche venete'

Mattarella: Probabile voto a inizio primavera, mi auguro legge omogenea per Camere

"La scadenza naturale della legislatura è fine febbraio, quindi la data naturale del voto sta tra febbraio e inizio primavera". Lo ha detto il capo dello Stato, Sergio Mattarella, in un'intervista rilasciata a Bloomberg Canada, durante la sua visita a Toronto. "Naturalmente è sempre possibile, in ogni democrazia, che si creino condizioni per elezioni anticipate", ha spiegato Mattarella, sottolineando però che "in questo momento non ci sono segnali di questo genere, per cui è probabile che si vada a scadenza naturale". 

"Spero che in questi mesi di attività sia possibile procedere all'approvazione di una legge elettorale che renda il sistema omogeneo tra le due Camere, dal momento che il sistema italiano è basato su Camere con gli stessi poteri".  

BANCHE VENETE. La misura del governo sulle due banche Venete è stata "un'operazione di grande sagacità" secondo Mattarella. 

"Il governo - ha continuato riferendosi a Banca popolare di Vicenza, Veneto Banca e Mps - le ha messo al sicuro, e questo permette che la ripresa economica sia accompagnata dal settore bancario". Le misure sono conformi alle regole dell'Unione Europea e hanno avuto "un costo ridotto per l'Italia, equivalente all'uno percento del Pil, con uno sforzo contenuto".
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Maria Elena Boschi alla festa del PD a Botticino

Boschi non invitata a Festa Unità Firenze: "È iscritta a Bolzano"

L'organizzazione: "Abbiamo dato precedenza agli eletti nei collegi fiorentini"

Ponte Morandi, il gigante che sovrasta le case di Genova

Genova, governo: "Avviato iter su decadenza concessione ad Autostrade"

Prima l'annuncio del ministro delle Infrastrutture su Facebook, poi la conferma del premier Conte

Genova, crollo Ponte Morandi: continuano le ricerche dei dispersi e la messa in sicurezza

Genova, Renzi contro Di Maio: "Autostrade finanziava Lega e Conte era legale Aiscat"

Il senatore Pd rimanda al mittente le accuse di aver ricevuto soldi dai Benetton per le campagne elettorali