Sabato 14 Maggio 2016 - 13:30

Mattarella: Investimenti in cultura sono ben spesi

Il Presidente: Fanno crescere il Paese

Sergio Mattarella inaugura mostra Mitoraj a Pompei

Roma, 14 mag. (LaPresse) - "La cultura non ha tempo e non ha confini" e "tutelare e valorizzare il patrimonio artistico italiano è un dovere nei confronti della nostra storia, del nostro futuro e del mondo intero". Sergio Mattarella inaugura la mostra  "Mitoraj a Pompei", che espone nell'area archeologica 30 sculture in bronzo dell'artista franco-polacco Igor Mitoraj scomparso nel 2014.  "La mostra di Mitoraj - ha rilevato - morto prima di vedere realizzato il suo sogno, è una straordinaria combinazione tra antichità e modernità".

Accompagnato dal ministro dei Beni e delle attività culturali Dario Franceschini e dalle autorità locali, Mattarella ha visitato gli scavi archeologici e la mostra illustrata dal Direttore generale della Soprintendenza per i beni archeologici di Pompei, Massimo Osanna. Nel suo intervento nell'Auditorium, scelta obbligata a causa della pioggia, il presidente della Repubblica ha posto anche l'accento sull'importanza degli investimenti nella cultura che, secondo Mattarella "non sono solo un dovere  per la qualità della vita sociale ma perché provocano una ricaduto per la crescita del nostro paese. Una ricaduta profonda nel piano economico". "Ogni investimento è ben speso - aggiunge -anche ai fini della crescita del nostro paese".

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Milano, Maria Elena Boschi in Duomo alla messa dell'immacolata

Vegas: "Nessuna pressione dalla Boschi". Ma M5S e Leu chiedono le sue dimissioni

L'audizione del presidente Consob. Diversi incontri, "ma si parlò solo di fatti". Di Maio: "Ha mentito, se ne vada". La ministra: "Non è vero"

Gentiloni a Parigi alla Riunione di Alto livello sulla Forza Congiunta G5 Sahel

Migranti, Gentiloni: "Chiederemo più impegno a tutta famiglia Ue"

Il presidente del Consiglio italiano ha ringraziato i primi ministri dei paesi del gruppo Visegrad per "la loro decisione di finanziare con 36 milioni di euro il Fondo fiduciario dell'Ue per l'Africa

SCHEDA - Ecco il testo della legge sul biotestamento

Otto articoli su consenso informato, terapia del dolore, Disposizioni Anticipate di Trattamento (DAT)

Senato - ddl su biotestamento

Biotestamento, sì del Senato con 180 voti favorevoli. Adesso è legge dello Stato

I contrari sono stati 71 e 6 gli astenuti. Il testo è rimasto immutato rispetto a quello della Camera. Marcucci (Pd): "Paese più civile"