Domenica 11 Giugno 2017 - 15:30

Mattarella e Van der Bellen al Ristorante Sissi di Fenoglio

Nel menu gli spaghetti 'Omega3' Monograno Felicetti e un filetto di cervo con salsa ai mirtilli e olive taggiasche

Mattarella e Van der Bellen al Ristorante Sissi di Fenoglio

 I presidenti Sergio Mattarella e Alexander Van der Bellen hanno pranzato al ristorante Sissi di Merano dopo la cerimonia tenutasi nella città dell'Alto Adige per ricordare l'accordo che ha messo fine alla controversia internazionale fra Italia e Austria sulla questione altoatesina. Lo chef Andrea Fenoglio per simboleggiare la concordia tra i due Paesi ha proposto nel menu gli spaghetti 'Omega3' Monograno Felicetti e un filetto di cervo con salsa ai mirtilli e olive Taggiasche che hanno trovato un perfetto abbinamento con il Sauvignon Quarz e il Pinot Nero Anrar, entrambi del 2013, della riserva storica rispettivamente della Cantina di Terlano e della Cantina di Andriano.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Piazza Montecitorio - Manifestazione del M5S contro il Rosatellum

M5S, Morra: "Alleanze? Chi vuole combattere per nostro programma ben venga"

Il senatore commenta le parole di Beppe Grillo e ribadisce la linea di Di Maio, senza escludere dunque apporti esterni dopo il voto

Liliana Segre, reduce di Auschwitz

Chi è Liliana Segre, sopravvissuta all'Olocausto e nuova senatrice a vita

Vittima delle leggi razziali del fascismo, il 30 gennaio 1944 venne deportata con il padre in Germania e poi al campo di concentramento di Birkenau-Auschwitz

Porta a porta, ospiti Danilo Toninelli e Matteo Orfini

Pd, Orfini: "LeU? Evitiamo scenari confusi alla D'Alema. No larghe intese"

Per il presidente del Partito democratico Renzi è la prima scelta per palazzo Chigi, senza escluderne però altri. E l'obiettivo da raggiungere alle urne è il 25%

Milano, convegno "Fare pace è un'impresa"

Olocausto, Mattarella nomina Liliana Segre senatrice a vita

Sopravvissuta ai campi di concentramento, ha ricevuto la carica per il suo impegno nel campo sociale