Giovedì 03 Marzo 2016 - 19:45

Mattarella: Dialogo e cooperazione contro terrore

Solo così l'Europa può "smentire i fautori dello scontro di civiltà"

Mattarella: Dialogo e cooperazione contro terrore

"Il mondo, e la nostra Europa per prima hanno bisogno di sviluppare il dialogo e la cooperazione per combattere il terrore e smentire i fautori dello scontro di civiltà". Così il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione del 15esimo anniversario dell'istituzione del Servizio civile nazionale, celebrato al Quirinale. "Le responsabilità  - continua -  che le nazioni devono e dovranno assumersi per impedire che il fanatismo e la violenza prevalgano, non possono non poggiare su una base di rispetto è su una ricerca di umanità e giustizia, di cui il volontariato è espressione".

 

SERVIZIO CIVILE. Il servizio civile "è un'esperienza di integrazione positiva che potrebbe anche aprire per i protagonisti ulteriori percorsi di cittadinanza", ha sottolineato Mattarella, in occasione del 15esimo anniversario dell'istituzione del Servizio civile nazionale, celebrato al Quirinale. Secondo il capo dello Stato infatti "non solo i giovani cittadini italiani possono animarlo, ma con loro anche i giovani non italiani che amano il nostro Paese e che vogliono contribuire a rendere più bella e più solidale la nostra società".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

ITALY-ACCIDENT-BRIDGE-COLLAPSE

Genova, l'Independent attacca il governo: "Stolte accuse all'Ue"

Editoriale durissimo: "La gang di populisti ha cercato di sfruttare il tragico crollo del ponte a fini politici". La commissione: "Sicurezza spetta a concessionario"

Bari, iniziativa Coldiretti per salvare il grano italiano

Motovedetta italiana salva 170 migranti. Salvini attacca: "Non avvertiti"

Il barcone era nelle acque Sar maltesi ed è stato riaccompagnato dalle motovedette di La Valletta verso quelle italiane. Il ministero degli Interni: "Li riportino a Malta"

Crollo ponte Genova, il giorno dopo

Genova, Burlando: "Alla città servono nuove opere, non si torni indietro"

L'analisi dell'ex ministro dei Trasporti nel governo Prodi e presidente della Regione Liguria dal 2005 al 2015

Crollo ponte Genova, il giorno dopo

Genova, revoca della concessione ad Autostrade. Salvini: "Prima i soldi, poi parliamo". Di Maio: "No, acceleriamo"

Scontro tra i due vicepremier, anche se la Lega assicura: "Piena sintonia". I mercati puniscono Atlantia