Venerdì 23 Settembre 2016 - 19:30

Salone Gusto, Mattarella: Spezzare ciclo povertà nei campi

Il presidente della Repubblica a Torino all'inaugurazione di Terra Madre

Il presidente Mattarella al Teatro Carignano per Terra Madre

 "L'Europa può essere motore credibile di una nuova fase di sviluppo. Se non sarà all'altezza del proprio compito, non ci saranno altri che riusciranno a rimpiazzarla". Lo ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella all'inaugurazione del Salone del Gusto a Torino. "L'Europa - ha aggiunto - deve essere consapevole della propria funzione equilibratice nel mondo".

NO ALLO SPRECO DI CIBO. "Sprecare il cibo mentre tante persone non ne hanno a sufficienza è un atto immorale, oltre che anti-sociale e anti-economico". Lo ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella all'inaugurazione del Salone del Gusto al Teatro Carignano di Torino. Il capo dello Stato, in questa ottica, ha definito la recente legge anti sprechi "un buon risultato, all'interno di un cammino che spero prosegua".

CONTRASTARE CAPORALATO. "Se cambia lo sguardo con il quale osserviamo il cibo, il lavoro che gli sta alle spalle e quello che induce nella società, possono cambiare molte cose. Lo dimostra anche la maggiore consapevolezza delle gravissime ferite inferte alla nostra vita sociale dallo sfruttamento del lavoro e da fenomeni intollerabili come il caporalato. Dotarci di strumenti in grado di contrastare l'illegalità e impedire l'umiliazione delle persone oggi non solo è doveroso, e maturo, ma è anche un modo per contribuire a spezzare il ciclo della povertà nei campi". 
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Torino, il Presidente del Consiglio Gentiloni in visita presso Cooperativa Piergiorgio Frassati

Gentiloni: Fuori da crisi disperata, ancora conseguenze

A Torino, il presidente del Consiglio fa il punto sulla situazione del Paese, nel giorno in cui nuovi dati Inps restituiscono un quadro in chiaroscuro sul mercato del lavoro

FILE PHOTO - Italy's former PM Berlusconi gestures during the television talk show "Porta a Porta" in Rome

Dopo Costa se ne va Cassano. Berlusconi: "No ai traditori in FI"

Lascia il sottosegretario al Lavoro (Ap). Ma Silvio frena i ritorni in Forza Italia e apre a un partito "alleato"

Aula bunker di Rebibbia - Attesa della sentenza del processo Mafia Capitale

Orfini: La mafia a Roma è radicata. Raggi: Politica sotto scacco

In risposta alla sentenza Mafia Capitale che ha fatto cadere l'accusa di associazione di stampo mafioso

Leader mondiali riuniti a Strasburgo per i funerali di Helmut Kohl

Berlusconi, fuga a Milano. Non partecipa a 'In Onda'

Il leader di Forza Italia doveva essere ospite nella trasmissione di La7. Improvviso forfait e partenza