Sabato 11 Marzo 2017 - 14:15

Renzi al Lingotto, Martina: Noi siamo il Pd, non torniamo indietro

Secondo giorno della kermesse renziana a Torino

Martina: Noi siamo il Pd e non torniamo indietro. Boschi: Renzi? In grandissima forma

"Siamo il Partito democratico e non torniamo indietro". Standing ovation al Lingotto per il ministro delle Politiche agricole Maurizio Martina. La platea, che lo ha applaudito più volte con calore, si è alzata in piedi al termine del suo discorso per la campagna congressuale di Matteo Renzi. "Il Pd oggi non è solo nostro, non è solo degli iscritti e degli elettori, il Pd è un patrimonio del Paese e bisogna esserne consapevoli", ha ammonito Martina, "ecco perchè indebolirlo è grave errore. E voglio dirlo a chi è uscito: senza questa comunità non c'è futuro, senza Pd non si battono le destre, e vorrei dire anche che non abbiamo l'ansia dell'autosufficeineza, abbiamo l'ansia dell'apertura e del rinnovamento". Alla kermesse anche la fedelissima dell'ex premier, Maria Elena Boschi, arrivata oggi a Torino: "Avevamo il Consiglio dei ministri, ma ho ascoltato Renzi in differita. L'ho trovato in grandissima forma e soprattutto circondato da tanto affetto e da tantissime persone che si sono trovate qui per ripartire insieme. Dieci anni fa qui è nato il Pd e da qui ripartiamo. Si torna a casa per ripartire tutti insieme". Alla kermesse renziana è intervenuto anche il presidente della Regione Piemonte, Sergio Chiamparino: "Dico a chi parla di PdR come Partito democratico di Renzi che questa è una grande forza, perché con l'identificazione tra Pd e PdR si è creato un bene per il partito, cioè un'identità riformatrice. Attenzione, però, che se non è investita diventa autoreferenzialità". 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Bormio, il comizio di Matteo Salvini

Ius soli, Lega contro Papa: Lo faccia in Vaticano

Il centrodestra, senza entrare nel merito, prende le distanze dalla legge, mentre la Lega è durissima

Paolo Gentiloni al Meeting di Rimini 2017

Terrorismo, Gentiloni: Nessuno salvo, non rinunceremo a libertà

All'indomani delle minacce Isis all'Italia, il premier e il ministro degli Affari Esteri parlano della sicurezza in Italia

Palazzo Chigi - Consiglio dei Ministri

Ius soli, Gentiloni riapre partita: Conquista di civiltà. Salvini: Follia

"Diventando cittadini italiani si acquisiscono diritti ma anche doveri", dice il premier. Durissima la risposa della destra

Ministero dell'Interno. Firma del "Patto nazionale per un Islam italiano"

Terrorismo, due marocchini e un siriano espulsi da Italia

Con questi rimpatri, 70 nel solo 2017, salgono a 202 i soggetti gravitanti in ambienti dell'estremismo religioso espulsi