Mercoledì 01 Giugno 2016 - 18:30

Marsala, carabiniere ucciso durante un'operazione antidroga

Il cordoglio delle istituzioni, Mattarella: "Brutale agguato"

Marsala, carabiniere ucciso durante operazione antidroga

Un maresciallo capo dei carabinieri, Silvio Mirarchi, è morto oggi dopo essere stato ferito ieri sera durante un'azione antidroga a Marsala. Immediato il cordoglio espresso dalle istituzioni dopo l'episodio, a partire dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che si è detto profondamente addolorato e ha inviato al comandante generale dei carabinieri, Tullio Del Sette, un messaggio di ferma condanna per "il brutale agguato, che priva l'Arma di un servitore dello Stato coraggioso ed esemplare". Mattarella ha espresso vicinanza alla famiglia, non solo a titolo personale ma a nome dell'Italia intera. Anche il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, ha chiamato Del Sette per manifestare le condoglianze sue e del governo, mentre la ministra della Difesa, Roberta Pinotti, ha espresso "profondo dolore" in un tweet.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Bari, turista americana trovata morta in un b&b con lividi sul collo

Roma, madre e figlia trovate morte in casa: ipotesi omicidio-suicidio

La 43enne si sarebbe gettata dalla finestra dopo aver accoltellato la ragazza di 18 anni

Cielo coperto e piogge sparse: il meteo del 28 e 29 maggio

Le previsioni dell'aeronautica militare

Ambulanze a Milano

Sassari, calciatore dilettante ucciso con coltellata: aggressore in fuga

È intervenuto per difendere donne e compagni di squadra in un circolo importunati dall'uomo che poi lo ha colpito

Piacenza, uccide la moglie a coltellate davanti al figlio 17enne

Il ragazzo ha chiamato la polizia. L'uomo ha provato a fuggire, poi si è costituito