Sabato 27 Maggio 2017 - 21:15

Marotta: Allegri è tra i più grandi. Donnarumma? Nessun approccio

"Già fissata la data per discutere del rinnovo? Assolutamente no"

Marotta: Allegri è tra i più grandi. Donnarumma? Nessun approccio

 "Allegri è uno dei più grandi allenatori al mondo e il ciclo con lui non è terminato. Già fissata la data per discutere del rinnovo? Assolutamente no". Lo ha detto il direttore generale della Juventus Beppe Marotta ai microfoni di Premium Sport a proposito del futuro del tecnico bianconero. "Interesse per Donnarumma? E' un grande portiere e il Milan farebbe bene a tenerselo stretto. Dopo Buffon è uno dei migliori portieri in circolazione, nel giro di poco tempo rischia di diventare un autentico campione - ha aggiunto - Noi abbiamo Buffon che meriterebbe il pallone d'Oro e per il momento non stiamo pensando a un nuovo portiere, non c'è stato nessun approccio".

Sui colpi in entrata, a cominciare dal sampdoriano Schick, il dirigente della Juventus non si è sbilanciato. "Siamo in movimento come tutte le altre squadre. Ma in primo luogo questo organico è già competitivo così com'è e in secondo luogo non è facile trovare giocatori di qualità da inserire in rosa - ha spiegato - Noi vogliamo cercare da una parte giocatori di talento che possano diventare campioni come Dybala, dall'altra dei campioni già affermati: questi sono i nostri obiettivi ma ci tengo ribadire come sia alto il valore di questa rosa". In chiusura una battuta sulla finale di Champions contro il Real Madrid. "Siamo ottimisti, andiamo a Cardiff per giocarcela contro una squadra che rispettiamo ma non temiamo. Siamo più preparati rispetto a due anni - ha concluso Marotta - sappiamo di avere dei campioni in squadra e sappiamo di potercela giocare".

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Cristiano Ronaldo ad un evento promozionale a Pechino

Ronaldo fuoriclasse generoso, mancia record in Grecia: 20mila euro ai camierieri del resort

È quanto rivela il Sun. Il campione è rimasto talmente impressionato dal servizio ricevuto che non poteva andarsene senza un ringraziamento speciale

Cristiano Ronaldo esce per salutare

Juve, il giro del mondo di Ronaldo non passerà dagli Stati Uniti

Non andrà in America con la squadra ma dal 30 luglio sarà a disposizione. Ora è già partito per un tour promozionale della Nike in Cina

Ronaldo con la famiglia allo stadio: subito maglia della Juve per Cristiano Jr.

I primi scatti della nuova vita bianconera postati su Twitter

Juventus - Crotone

Fabio Paratici, l'uomo che ha portato CR7 alla Juventus: "Idea folle nata dopo rovesciata allo Stadium"

Un colpo straordinario quello del dirigente, che la Juve ha 'blindato' con un rinnovo triennale per 'sottrarlo' alla tentazione delle tante offerte ricevute da mezza Serie A