Domenica 07 Febbraio 2016 - 15:30

Marotta: Allegri al Chelsea? E' già su panchina di top club

"Per quanto riguarda Conte non saprei quale possa essere il suo futuro"

Giuseppe Marotta e Massimiliano Allegri

"E' prematuro parlare delle conferme o meno dei vari allenatori: con Allegri parliamo quotidianamente della gestione del presente, che ci vede coinvolti in tutti i fronti. Siamo concentrati su questi aspetti. Ma tutto è confortevole per far sì che si possa continuare con Massimiliano. In un'azienda come una società di calcio, se vuoi dare continuità devi evitare di portare a scadenza un ruolo fondamentale come quello dell'allenatore: ha dimostrato di saperne molto Allegri, la squadra è organizzata bene e ha meritato i risultati che finora ha ottenuto".

Lo ha detto il dg della Juventus Giuseppe Marotta a 'Serie A Live' in onda su Premium Sport. "Chi sceglierei se fossi un dirigente del Chelsea? Conte e Allegri sono dei top allenatori e se consideriamo il Chelsea un top team loro possono essere dei candidati. Ma Allegri già siede sulla panchina di un top team e quindi se fossi in lui ci penserei bene. Per quanto riguarda Conte non saprei quale possa essere il suo futuro: quello che è evidente è che il made in italy è ancora importante nel mercato dei tecnici", ha concluso.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

FBL-WC-2018-SEN-TRAINING

Calciomercato, Inter-Keita ufficiale. Psg sfida la Roma per N'Zonzi

Sul fronte Juve, la stampa spagnola sicura: i bianconeri preparano l'assalto a Marcelo

Torino vs Cosenza - Coppa Italia 2018/2019 Terzo turno

Coppa Italia, stop per 4 squadre di serie A. Ok Toro e Sassuolo

Eliminate Udinese, Empoli, Frosinone e Parma. A fatica Samp e Chievo

Villar Perosa, primi 45' e primo gol per Ronaldo

Festa bianconera con migliaia di tifosi. Al 'marziano' bastano 8 minuti per infiammare il pubblico

FBL-WC-2018-OPENING-CEREMONY

Ronaldo ricoverato a Ibiza: in ospedale per una polmonite

Le condizioni dell'ex attaccante di Milan e Inter sarebbero già in netto miglioramento