Giovedì 05 Ottobre 2017 - 12:00

Mark Salling, ex star di Glee, ammette: "Colpevole di pedopornografia"

Il Noah Puckerman della fortunata serie tv rischia fino a 8 anni di carcere

PaleyFest 2011 Presents "Glee" - Beverly Hills, CA

Rischia fino a 8 anni di carcere per pedopornografia Mark Salling, l'ex star di Glee. Il Noah Puckerman della fortunata serie tv era sraro stato accusato di possesso di materiale pedopornografico: migliaia di immagini erotiche di bambini tra i 2 e i 6 anni sono state trovate nel suo pc. E ora l'attore si dichiara calpevole, confermando le accuse.

Dopo la denucnia della sua ex fidanzata, alla quale ha mostrato il suo archivio, Salling è stato arrestato a dicembre 2015. Ora si dichiara colpevole, sperando in una pena più leggera. Il patteggiamento gli costerà fino a 89 anni di prigione, 20 anni sotto controllo con il divieto assoluto di poter frequentare minorenni non accompagnati dai genitori e di trovarsi nelle vicinanze di scuole, parchi, piscine e sale giochi.

L'attore dfovrà sottoporsi anche a una consulenza psichiatrica per combattere i propri istinti sessuali e dovrà inoltre versare 50.000 dollari a ogni vittima che ne farà richiesta.

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

X Factor 2017, la nona puntata

X Factor verso la serata inediti: a sorpresa esce Camille

Maionchi ancora con tre concorrenti, a Levante rimane solo Rita

Cracco perde una stella Michelin: per lui Tapiro d'oro di 'Striscia'

Lo chef la prende con filosofia: "È già buono, potevano toglierle tutte e due"

Accuse a Brizzi, Paolo Genovese: "Sono profondamente addolorato"

"La molestia è un reato gravissimo e va punito, ma non sono d'accordo sulla deriva gossippara che ha preso questo fenomeno e sul lancio mediatico di pomodori"

Vittorio Sgarbi a Catania

Sgarbi si confessa a Gomez: "Berlusconi mi dava 13 milioni al giorno"

Il critico, in "La Confessione", racconta che riceveva questa somma per i suoi "Sgarbi quotidiani". Il programma domani sera su NOVE (Discovery Italia)