Giovedì 25 Maggio 2017 - 17:00

Marco Carta torna con 'Tieniti forte': E' il mio disco più maturo

Dopo nove anni di carriera nel mondo della musica, arriva il sesto album in studio del cantante sardo

Marco Carta torna con 'Tieniti forte': E' il mio disco più maturo

Un disco più maturo, il suo sesto in studio, dopo nove anni di carriera nel mondo della musica. Marco Carta è cresciuto dalla sua vittoria ad 'Amici', nel 2008, sia dal punto di vista umano sia da quello professionale. E lo dimostra nel disco 'Tieniti forte'. Il titolo, che riprende una strofa del primo singolo estratto 'Il meglio sta arrivando', "è una sorta di mantra che si ritrovato in tutte le canzoni, non perchè trattino lo stesso argomento, ma perchè in ognuna passa il concetto di aggrapparsi ad un qualcosa saldamente".

Fra le tante cose alle quali 'tenersi forte', una su tutte è l'amore, presente nella maggior parte delle tracce: "Secondo me l'amore è il motore del mondo - spiega Carta - fa fare delle cose uniche, così come l'odio. In questo momento, per me, l'amore è egoisticamente quello verso la musica e verso me stesso. Mi sto godendo tutti i sacrifici fatti negli ultimi mesi per far uscire questo album". E gli sforzi si sentono proprio ascoltando le 12 canzoni contenute nel disco, che evidenziano una maggiore maturità, un sound diverso e un uso più consapevole della voce: "Ho fatto un lavoro di sottrazione, cercando di cantare in maniera più pulita, usando meno vibrati e virtuosismi".

Per arrivare a questa consapevolezza, ci sono voluti nove anni. Tanto è passato dal suo esordio. L'anno prossimo ci sarà il decennale e Carta fa un bilancio di questo periodo vissuto in musica: "Per me dieci anni sono tanti. In alcune cose sono cambiato molto, in altre invece poco. Artisticamente c'è stata una maturazione, ho lavorato duramente, ho affinato l'orecchio, la voce, ho cercato nuovi spunti anche nella scrittura. Umanamente, invece, sono diventato meno diffidente. Quando sono uscito da 'Amici' lo ero molto, ora sono più aperto perchè ho capito che paga di più. Se sei diffidente ti togli delle possibilità".

Adesso il cantante sardo sarà impegnato nella promozione del disco e poi, in autunno, nel tour in giro per l'Italia. Ma in vista dei dieci anni di carriera "qualcosa di importante lo vorrei fare. Vediamo 'Tieniti forte' cosa ci darà e poi vedremo come festeggiare". Magari con un Festival di Sanremo? "È stata esperienza bellissima, mi piacerebbe ripeterla ma è prematuro parlarne. Ora sono proiettato sul disco".

Scritto da 
  • Chiara Troiano
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Neil Diamond interrompe il tour: ha il morbo di Parkinson

Ma il cantante cerca di rassicurare i fan: "Rimarrò attivo nella scrittura e in altri progetti ancora per molto tempo"

Arriva il 'Butterfly effect' di Mr. Rain: sognando Sanremo e Macklemore

Ricordi, pensieri, momenti, idee e storie: esce venerdì l'album che è quasi un diario personale dell'artista

Max Pezzali, Francesco Renga e Nek sul palco insieme: tutti pazzi per il Duri da battere tour

Parte dalla Unipol Arena di Bologna il progetto dei tre amici e cantanti che ripercorre i loro successi da Gli anni a Laura non c'è, passando per Angelo

67mo festival della canzone italiana - Ingresso dei cantanti al teatro Ariston

Sanremoyoung: ecco i 12 giovani cantanti in gara

I partecipanti del nuovo programma RAI dedicato esclusivamente ai giovanissimi nati nel nuovo millennio