Domenica 31 Gennaio 2016 - 14:45

Maran: Juve ha forza d'urto notevole, noi bene un tempo

Il tecnico del Chievo analizza la pesante sconfitta contro i bianconeri

Maran

"La Juventus ha una forza d'urto notevole. Siamo stati in partita per un tempo intero cercando di ribattere colpo su colpo. Nel secondo tempo non abbiamo avuto la forza di reagire, ma avevamo molti giocatori che non giocavano da tanto tempo". Così il tecnico del Chievo Rolando Maran commenta ai microfoni di Sky Sport 24 la sconfitta interna contro la Juventus in campionato. "Oggi però grande merito alla Juve perchè è riuscito a trovare le migliori soluzioni", ha aggiunto. Chievo che nel momento decisivo della stagione si è ritrovato senza Paloschi ceduto allo Swansea. "Ci saranno interventi? Vedremo quest'ultimo giorno di mercato. L'aspetto principale è che contiamo sui nostri giocatori che si son fatti trovare sempre pronti. Il mercato gennaio è sempre complicato e per una società come il Chievo è difficile da gestire", ha detto Maran. Tornando sulla partita di oggi, infine, il tecnico ha sottolineato: "Ovvio che andare sotto con la Juve non ti facilita perchè devi provare a mettere qualcosa in più e concedi loro degli spazi dove possono essere devastanti. Al di là di questo devo fare i complimenti a Bizzarri che pur con qualche problema è rimasto in campo".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

AS Roma: sessione di allenamento

Best Fifa Player, i migliori giocatori del 2017 secondo Totti

Le scelte di Francesco Totti dei più bravi dell'anno

Ligue 1 - Nice vs AS Monaco

Balotelli punzecchia Milan: "Magari si sveglia e compra Icardi"

L'ex attaccante rossonero dai social lancia una frecciatina al club

Inter  vs Milan

Tris Icardi ed Inter seconda: Milan ko 3-2, Montella rischia

Derby della Madonnina ricco di gol, colpi di scena ed emozioni. E Maurito manda i nerazzurri in paradiso

Crotone - Torino

Serie A, Toro riprende Crotone: De Silvestri salva granata al 92'

Altro pari (2-2) per Mihajlovic dopo quello casalingo con il Verona e terza gara senza vittoria