Sabato 26 Novembre 2016 - 16:00

Maradona: Sono addolorato, Castro era un secondo padre per me

"Mi ha accolto a Cuba, è stato un grande consigliere" racconta il Pibe de Oro

Maradona: Sono addolorato, Castro era una secondo padre per me

"Sono addolorato. E' morto un amico. Mi ha accolto a Cuba, è stato un grande consigliere. Fidel è stato come un secondo padre per me". Così Diego Maradona ha voluto ricordare il leader cubano Fidel Castro, scomparso all'età di 90 anni, da Zagabria, dove il 'Pibe' sta seguendo la squadra argentina in Coppa Davis. "E' stato l'unico Comandante, ha combattuto per i suoi ideali", ha aggiunto Maradona informando che si recherà a Cuba per i funerali. "In cielo è arrivato qualcuno che da lì può guidarci". L'ex nazionale Albiceleste, che proprio a Cuba ha trascorso un lungo periodo di tempo per curarsi, ha voluto ricordare il 'Lider Maximo' anche in un post su Facebook: "È morto il mio amico, il mio confidente, che mi ha consigliato, mi chiamava a qualsiasi ora per parlare di politica, di calcio, di baseball. Mi disse, quando c'era Clinton, che il suo successore Bush sarebbe stato peggio", ha scritto Maradona. "Non si sbagliava mai, per me Fidel è, è stato e sarà, eterno, l'unico, il più grande. Mi piange il cuore perché il mondo perde il più saggio di tutti". Ad accompagnare il post, un'immagine del 'Pibe' insieme al leader cubano.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

The Defenders, da Zanetti a Chiellini: ecco i calciatori-supereroi per Netflix

Quattro 'supereroi' dei campi da calcio diventano eroi dei fumetti per il lancio della nuova serie Netflix

Juventus vs Cagliari

Juve fa tris e stronca il Cagliari. Prima volta del var

Le reti di Mandzukic, Dybala e Higuain consentono ai bianconeri di iniziare nel migliore dei modi la rincorsa al settimo scudetto consecutivo

Inter - Roma

La prima volta della Serie A con il Var. Dai gol dubbi ai cartellini

La teconologia sarà impiegata per le situazioni 'da protocollo', cioè gol, rigori, rossi diretti e scambi di identità

ISL, FIFA WM 2018 Qualifikation, Island vs Kroatien

Calciomercato, Milan-Kalinic standbye, rottura Borriello-Cagliari

E dopo oltre 24 ore di attesa finalmente la Juventus ha ufficializzato l'ingaggio di Blaise Matuidi dal Paris Saint-Germain