Giovedì 14 Settembre 2017 - 14:00

Maradona non diffamò Equitalia: prosciolto l'ex 'Pibe de oro'

Dire di essere stato "vittima di una persecuzione" non costituisce reato

Maradona non diffamò Equitalia: prosciolto l'ex 'Pibe de oro'

Diego Armando Maradona è stato prosciolto dall'accusa di diffamazione ai danni di Equitalia. La causa era nata dalle dichiarazioni pubblicate dalla stampa nelle quali aveva affermato di essere vittima di una persecuzione da parte di Equitalia. La sentenza è arrivata dai giudici del tribunale di Cassino.

"È la fine di un'ingiustizia, l'affermazione della certezza del diritto, dell'esistenza della giustizia e del ruolo fondamentale dell'avvocatura", sostiene il legale di Maradona, Angelo Pisani, anche lui imputato nel processo, e difeso dai colleghi Sergio Pisani e Damiano De Rosa. I due imputati sono stati prosciolti perché "il fatto non costituisce reato".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Gaetano Scirea

Gaetano Scirea: avrebbe 65 anni il 'gentleman' del calcio italiano

Morì in un incidente in Polonia nel 1989. Dai sette Scudetti con la Juve alla Coppa del Mondo: gli straordinari traguardi di uno dei difensori più forti di sempre

Coverciano, primo giorno di ritiro per la Nazionale di Roberto Mancini

Mancini alla prova del primo ritiro: "Possiamo dare molto. Buffon? Porte aperte"

Stesso discorso anche per De Rossi. Grandi speranze su Balotelli: "Dipende tutto da lui, dovrà dare il massimo"

Sampdoria - Napoli

Sarri rifiuta lo Zenit e si avvicina al Chelsea

Ma resta da risolvere il nodo di Conte, legato ai 'Blues' ancora per una stagione

TOPSHOT-FBL-LIGA-ESP-BARCELONA-REAL SOCIEDAD

Ufficiale, Iniesta al Vissel Kobe: "Sfida importante per la mia carriera"

L'ingaggio dello spagnolo sarà di circa 30 milioni di dollari