Domenica 15 Gennaio 2017 - 10:45

Maradona a Napoli, tifosi in delirio: Abbiamo visto Dio

L'ex Pibe de Oro, arrivato in città ieri sera, parteciperà lunedì ad uno spettacolo organizzato da Alessandro Siani

Maradona a Napoli, tifosi in delirio: Abbiamo visto Dio

"Ho visto Dio". Questa frase pronunciata da un tifoso sintetizza al meglio l'amore di Napoli e dei suoi tifosi per Diego Armando Maradona. L'ex Pibe de Oro è arrivato in città ieri sera per prendere parte lunedì ad uno spettacolo organizzato dal regista e attore Alessandro Siani al Teatro San Carlo che tante polemiche ha generato. Maradona è stato letteralmente assalito dai tifosi asserragliati dinanzi all'hotel sul lungomare dove alloggerà in questa tre giorni napoletana.

I cori, come mostrano i tanti video postati sul web, quelli di sempre "Diego, Diego" e "Oh mamma, mamma, mamma ho visto Maradona...". L'ex fuoriclasse argentino non si è tirato indietro e davanti all'ingresso dell'albergo ha salutato con ampi gesti delle braccia i tantissimi appassionati accorsi ad osannarlo.

Loading the player...
Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

GER, FC Bayern Muenchen vs SG Sonnenhof Grossaspach

Calciomercato, Inter-Barça accordo per Rafinha. Chelsea su Dzeko e Emerson

Il Napoli continua a pensare a Matteo Politano del Sassuolo. Tra gli allenatori Prandelli ha chiuso l'esperienza negli Emirati Arabi

Barcellona vs Deportivo La Coruna - Liga 2016/2017

Calciomercato, Inter insiste per Rafinha. Walcott all'Everton

Dopo l'arrivo di Lisandro Lopez Suning, il direttore sportivo vuole regalare un altro rinforzo a Luciano Spalletti

Champions League - SSC Napoli vs Feyenoord

Calciomercato, Napoli: Deulofeu scende, Politano sale. Maksimovic la chiave

Dopo il rifiuto di Verdi non resta che virare su altri obiettivi

Morte Ciro Esposito: 'Ciao eroe', striscione davanti autolavaggio dove lavorava

Calciatori nel mirino dei violenti. E il razzismo è l'arma prevalente

Uno studio dell'Osservatorio dell'Aic. Spesso sono gli stessi sostenitori della squadra a minacciare. Intimidazioni in lieve calo. Tommasi: "Restiamo in guardia"