Sabato 03 Giugno 2017 - 08:30

Manovra, Moscovici: Ue pronta a sconto. Elezioni non un problema

Il commissario agli Affari economici: "L'Italia si fidi, non la deluderemo"

Manivra, Ue pronta allo sconto. Moscovici: Voto anticipato non è un problema

“Prenderemo in considerazione circostanze particolari. Nel chiedere gli sforzi di bilancio per il consolidamento useremo un margine di discrezionalità – non solo per l’Italia – perché non vogliamo rischiare di ostacolare la crescita”. Lo assicura Pierre Moscovici, commissario Ue agli Affari economici , in un'intervista a La Stampa, che a proposito di possibili elezioni anticipate ricorda che “come Commissione siamo abituati a trattare con Paesi che vanno al voto”. “Siate fiduciosi – è l'invito di Moscovici -. Il più importante ingrediente nella relazione Italia-Commissione è la fiducia. Noi abbiamo fiducia in Padoan e lui deve fidarsi di noi. Non lo abbiamo mai deluso”.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Palazzo Chigi - Consiglio dei Ministri

Ius soli, Gentiloni riapre partita: Conquista di civiltà. Salvini: Follia

"Diventando cittadini italiani si acquisiscono diritti ma anche doveri", dice il premier. Durissima la risposa della destra

Ministero dell'Interno. Firma del "Patto nazionale per un Islam italiano"

Terrorismo, due marocchini e un siriano espulsi da Italia

Con questi rimpatri, 70 nel solo 2017, salgono a 202 i soggetti gravitanti in ambienti dell'estremismo religioso espulsi

L'Italia piange Bruno e Luca. Mattarella: "Lotta al terrore"

La politica si stringe nel dolore delle famiglie

Roberto Tamagna del Movimento 5 Stelle

Riforma costituzionale M5S: meno parlamentari e stop Cnel

Nel programma Cinquestelle ci sono la riduzione dell'indennità parlamentare e la limitazione dell'immunità penale