Giovedì 21 Gennaio 2016 - 12:45

Mancini attacca Sarri: Non ha offeso me, ma tante persone

Non si placa la polemica a distanza tra i due allenatori dopo lo scontro avvenuto al termine del match di Coppa Italia

Roberto Mancini

"Il problema non è che Sarri abbia offeso me: non mi sento toccato dai suoi insulti, figuriamoci. Lui in realtà ha offeso tante persone, tanti poveri ragazzi che in Italia o in altre parti del mondo vengono presi in giro, vengono derisi da gente che pronuncia certe paroline con tanta facilità... poi magari ogni tanto capita che qualcuno si suicidi perché non ce la fa più. Quante volte abbiamo letto di storie simili?". Non si placa la polemica a distanza fra Roberto Mancini e Maurizio Sarri dopo gli insulti omofobi pronunciati dal tecnico toscano nel finale di Napoli-Inter di Coppa Italia.

Parlando al quotidiano La Repubblica, Mancini il giorno dopo ha rincarato la dose: "Io non sono il paladino di nessuno. Però come si fa, dai, a sentire ancora queste cose... Siamo nel 2016! Tra l'altro la cosa che mi faceva arrabbiare di più era che mentre Sarri mi diceva 'frocio' e 'finocchio' era a un passo dal guardalinee e dal quarto uomo, e quelli impassibili. Anzi io gli facevo notare le offese e loro mi dicevano 'lascia stare, dai'. Ma lui mi insultava, e faceva pure il gesto con la mano, tipo 'vattelo a prendere nel c...'. Incredibile".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Europa League, Balotelli gol ma Nizza ko. Vince il Manchester Utd

Europa League, Balotelli gol ma Nizza ko. Vince il Manchester Utd

Per i red devils a segno il solito Ibrahimovic

Europa League, Sassuolo decimato: Genk ringrazia e vince 3-1

Europa League, Sassuolo decimato: Genk ringrazia e vince 3-1

Le reti all'8' di Karelis, al 25' di Bailey, al 61' di Buffel e al 65' di Politano

Europa League, spettacolo Totti: Roma travolge Astra 4-0

Europa League, spettacolo Totti: Roma travolge l'Astra 4-0

A decidere le reti di Strootman, Fazio, Salah e l'autogol di Fabricio

Europa League, Inter ancora flop: nerazzurri ko 3-1 a Praga

Europa League, Inter ancora flop: nerazzurri ko 3-1 a Praga

Nuova debacle per la squadra di De Boer, che chiude in dieci per l'espulsione di Ranocchia