Domenica 25 Settembre 2016 - 18:00

Manaj replica a Simeone Jr: Genoa-Pescara 1-1

Doppia espulsione per i rossoblù

Genoa - Pescara

Finisce con un pareggio la sfida del 'Luigi Ferraris' fra Genoa e Pescara, con i rossoblù che possono recriminare per aver visto sfuggire i tre punti a causa di una doppia espulsione.

Primo tempo tutt'altro che piacevole, con i liguri che hanno una sola grossa occasione con Ocampos dopo una confusa azione in area di rigore, ma salva tutto Bizzarri con un tempestivo intervento. Poi è Perin ad essere impegnato nel giro di un minuto, prima bloccando un tiro potente ma centrale di Caprari e poi fermando un colpo di testa da corner di Memushaj. Juric poi perde Ocampos per infortunio e deve mandare in campo Gakpé, ma la squadra non gira ed il match rimane bloccato. Gli abruzzesi controllano bene, anzi, sono loro ad affacciarsi maggiormente dalle parti di Perin. All'intervallo comunque zero emozioni e zero reti da ambo le parti.

Nella ripresa accade molto di più. Dopo soli due minuti passa il Genoa: Simeone raccoglie un assist di Gentiletti e trova il controllo e tiro vincente. Il Pescara prova a reagire ma non crea pericoli, finchè non si ritrova con la doppia superiorità numerica (come accaduto contro il Torino): prima va fuori Edenilson per doppia ammonizione e poi Pandev per qualche parola di troppo della ad Irrati. Devono chiudersi i padroni di casa che provano a conservare il vantaggio senza lasciare spazi agli avversari (che rischiano su un contropiede di Laxalt) riuscendoci fino a cinque minuti dalla fine, quando Zampano è dirompente sulla fascia destra e serve un pallone nei pressi dell'area piccola dove si avventa Manaj che lo scaraventa in rete alle spalle dell'incolpevole Perin. Negli ultimi minuti ci prova di più il Pescara ma senza trovare la rete del successo, che per il Genoa sarebbe stata una punizione decisamente immeritata.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Genoa, Perin: Sono guarito, non vedo l'ora di iniziare

Genoa, Perin: Sono guarito, non vedo l'ora di iniziare

L'estremo difensore è finito nel mirino del Milan nelle scorse settimane come possibile sostituto di Gigio Donnarumma