Giovedì 06 Ottobre 2016 - 14:00

Mamma giustifica figlia: Non ha studiato, ha diritto di giocare

Fa discutere il comportamento di una mamma milanese che dice basta ai compiti

Mamma giustifica figlia: Non ha studiato perchè ha diritto di giocare

Basta compiti e basta torturare questi bambini dopo che passano 8 ore seduti sui banchi”. Fa discutere la decisione di una mamma milanese, Anna Santoiemma, che ha scritto una giustificazione alla figlia da portare in classe, che ha postato anche su Facebook. “Gentili maestre, Mariasole non ha potuto studiare Storia perchè dopo 8 ore di scuola dalle 17 alle 19.30 ha dedicato il suo tempo libero restante in attività ricreative e sportive”. Sui social è subito partita la discussione, con una spaccatura tra chi supporta la mamma 'liberale' e arriva a dire che, dopo molte più ore trascorse in classe rispetto al passato, i compiti sono diventati “una perdita di tempo, inutile tortura a genitori e bambini”, e i 'tradizionalisti', che accusano di lanciare un “messaggio altamente diseducativo”.

Scritto da 
  • Silvia Caprioglio
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Migranti, pescatori siciliani premiati da Ue: "Salvare vite è in nostro dna"

Giovanni Tumbiolo riceverà, come rappresentante dei pescatori di Mazara del Vallo, il premio Cittadino Europeo 2017, per l'impegno nel salvataggio dei migranti nel Mar Mediterraneo

Violenza ostetrica, 21% mamme subisce traumi durante parto

Una ricerca della Doxa per conto dell'Osservatorio sulla Violenza Ostetrica. Fattori fisici o psicologici che generano pesanti strascichi. Il problema dell'episiotomia

Bari, ragazzina di 12 anni muore dopo intervento al femore

Bari, ragazzina di 12 anni muore dopo intervento al femore

E' deceduta per ipotermia maligna. Indaga la procura

Nuova operazione dei Carabinieri a Zingonia, nei palazzi dello spaccio e del traffico di armi

Foggia, spara al volto alla figlia 15enne della ex e si uccide: la ragazza è gravissima

È successo a Ischitella, in pieno centro del paese. La mamma della giovane su Fb: "Spero che ti ammazzi bastardo lurido"