Domenica 26 Novembre 2017 - 09:15

Maltempo sulla zona adriatica, giù le temperature: il meteo del 26-27 novembre

Le previsioni per oggi e domani

Le previsioni del servizio meteorologico dell'aeronautica militare per la giornata di oggi in Italia.

Nord: nuvoloso su Emilia Romagna centro orientale e triveneto, con precipitazioni che saranno a carattere nevoso a quote superiori ai 700 metri sulle zone alpine orientali e localmente a quote più basse durante la mattinata e nel primo pomeriggio sull'appennino emiliano; ampie schiarite dal tardo pomeriggio. Poco nuvoloso sulle restanti regioni. 

Centro e Sardegna: nuvolosità irregolare con addensamenti più intensi e locali deboli precipitazioni su zone tirreniche e Umbria in trasferimento nel corso della mattinata a marche ed abruzzo dove nel pomeriggio i fenomeni saranno più diffusi e le precipitazioni assumeranno carattere nevoso a quote superiori ai 700 metri. Miglioramento dal primo pomeriggio nelle zone tirreniche. Poco nuvoloso sulla Sardegna.

Sud e Sicilia: estesa copertura nuvolosa su gran parte delle regioni, meno compatta su Sicilia meridionale, Puglia centro meridionale e Basilicata con isolati rovesci sul settore tirrenico al mattino e nel pomeriggio anche su quello adriatico, in particolare in serata su Molise e Puglia settentrionale.

Temperature: minime in diminuzione al nord e al centro in Sardegna, Toscana, Marche settentrionali, Umbria e Lazio; in aumento altrove; massime in aumento su Piemonte, Lombardia occidentale, zone ioniche e Puglia meridionale; in diminuzione sulle restanti zone più marcata su Alpi, Emilia Romagna, Toscana, Umbria, Marche e Sardegna. 

 

Loading the player...

Le previsioni per domani

Nord: cielo in prevalenza sereno o al piu' poco nuvoloso per passaggio di velature su Valle D'Aosta, Piemonte e Lombardia tra il tardo pomeriggio e il termine della giornata. In serata locali nubi basse andranno ad interessare la Liguria.

Centro e Sardegna: ancora molte nubi sul settore occidentale e meridionale dell'isola e sulle regioni adriatiche con residui deboli fenomeni al mattino lungo le aree costiere di Marche e Abruzzo seguiti da successive ampie schiarite. In genere sereno sulle restanti regioni.

Sud e Sicilia: nubi sparse su tutte le regioni, localmente più compatte su Puglia, Basilicata, bassa Calabria e Sicilia settentrionale con deboli rovesci su Puglia, Sicilia tirrenica e Calabria meridionale. Generale attenuazione dei fenomeni per fine giornata.

Temperature: minime in generale decisa diminuzione su tutte le regioni; massime in lieve calo su Piemonte e zone pianeggianti della Lombardia; in tenue aumento sulle zone alpine occidentali e su Toscana, appennino settentrionale e settori più a nord di Umbria e Marche; stazionarie sulla Sardegna e in calo anche marcato sul resto del territorio. 

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Estate, al 24% degli italiani capita di perdere i figli durante le vacanze

Luoghi affollati come spiagge, piscine, parchi a tema e centri commerciali diventano luoghi pericolosi

Cyber attack warning

Cyberspionaggio, condannati a 4 e 5 anni i fratelli Occhionero

Sono accusati di aver infettato migliaia di pc entrando in possesso di password appartenenti a personaggi di ministeri e istituzioni

TOPSHOT-LIBYA-EU-MIGRANTS-RESCUE

Migranti, Open Arms denuncia: "Libia lascia morire donna e bambino in mare". E attacca l'Italia

Salvini replica: "Da ong bugie e insulti, porti italiani chiusi". Quattro persone disperse dopo tuffo dal barcone, fermati gli scafisti