Lunedì 13 Novembre 2017 - 17:30

Maltempo sull'Italia. Neve, grandine e freddo: è arrivato l'inverno

Disagi a Roma per il vento, precipitazioni nevose in Emilia Romagna e Toscana

Neve a Bologna, i primi fiocchi

Neve in Emilia Romagna e Toscana. Grandine in Triveneto, disagi a Roma per le forti raffiche di vento e in Lombardia torna il freddo. E' arrivato l'inverno in Italia, con l'abbassamento delle temperature e le cime montuose innevate.

Sull'Appennino tosco-emiliano la Rete ferroviaria italiana ha attivato il 'Piano neve e gelo'. E dalle associazioni al fianco degli 'ultimi' arrivano i primi appelli alle istituzioni. Per Aidaa "è necessario che sindaci amministratori comunali aprano i dormitori pubblici a 5mila clochard e ai loro cani, spesso respinti da miopi restrizioni". Ma il maltempo, fa notare Coldiretti, non è solo danni: la pioggia disseta i campi inariditi dalla siccità e ripristina le scorte idriche nei terreni, nelle montagne, negli invasi, nei laghi e nei fiumi a secco.

Loading the player...

La protezione civile ha emesso un avviso di condizioni meteo avverse che prevede, anche per tutta la giornata di domani, precipitazioni nevose intense a quote collinari su Emilia Romagna e Toscana, con apporti al suolo abbondanti. Sull'Appennino toscano, dove a oltre 700 metri è caduta la prima neve, il transito sulle strade è consentito solo con i dispositivi invernali. Per tutta la giornata di oggi, fino alla mezzanotte, è stata emanata un'allerta meteo con codice arancione per neve per le aree del Bisenzio, Mugello e Alto Mugello.

Sono previste nevicate a quote collinari (400-600 metri) abbondanti o localmente molto abbondanti. Previsti venti forti con raffiche di burrasca, in particolare sui rilievi. Grandine e vento forte hanno creato disagi, questa mattina, all'Isola d'Elba (Livorno). Danni e richieste di intervento rivolte ai vigili del fuoco, invece, nella zona di Portoferraio, per il forte vento che si è alzato tra le 9 e le 11 e la copertura della tensostruttura presente all'interno del complesso sportivo della Ghiaia.

Dopo una notte travagliata nel Grossetano, ad Arcidosso, sulla strada di Fontenuova, un muro pericolante lungo la strada è parzialmente caduto. In via Bicocchi, a Follonica, sono state messe in sicurezza le luminarie sulla strada pubblica, pericolanti e parzialmente cadute. Disagi a Roma dove il forte vento che dall'alba si abbatte sulla capitale. E' critica la situazione sulla via del Mare, dove è stato istituito un senso unico alternato all'altezza di Tor di Valle a causa di un albero sulla carreggiata. Difficoltà per il crollo di un grosso albero anche in piazzale Enrico Dunant. Inoltre un tratto di viale Parioli è stato chiuso al traffico fino alle 8.30, all'altezza via Gualtiero Castellini, per un albero finito su una macchina in sosta.

Ma Coldiretti, sulla base dei dati Ucea, avverte: "Il maltempo non è solo danni e disagi". Sono infatti 60 i miliardi di metri cubi di acqua mancanti in Italia per effetto di un 2017 siccitoso, con 1/3 di pioggia in meno. "Le precipitazioni però per poter essere assorbite dal terreno devono cadere in modo continuo e non violento, mentre gli acquazzoni aggravano i danni provocati dagli allagamenti con frane e smottamenti", sottolinea Coldiretti.

A causa delle frane e delle alluvioni provocate dai cambiamenti climatici l'agricoltura italiana, denuncia Coldiretti, "ha perso più di 14 miliardi di euro nel corso di un decennio, tra produzione agricola nazionale, strutture e infrastrutture rurali". Il maltempo influisce anche sulla salute degli 'ultimi': è innegabile.

E' per questo che l'Associazione italiana animali e ambiente, impegnata da circa 20 giorni a Milano nella distribuzione di cibo e coperte per i cani clochard, rivolge un accorato appello ai sindaci e alle amministrazioni comunali di tutta Italia perchè nelle giornate di freddo riservino una aliquota dei posti nei dormitori pubblici anche ai senzatetto con i cani. "Vengono respinti dai dormitori che non prevedono l'accesso per le ore notture di fido, che spesso invece è l'unico amico dei clochard", denuncia in un comunicato l'Associazione italiana animali e ambiente. Sono oltre 5mila, secondo i dati Aidaa, i clochard in Italia che vivono per strada insieme ai loro cani.

Scritto da 
  • Ester Castano
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Quattro letti e gamberetti a pranzo: il gatto Gerry eredita 30mila euro

Il felino è stato citato nel testamento della sua anziana padrona. Ora i familiari della donna dovranno provvedere al "mantenimentodel suo benessere"

Vento fino a 200 km/h: due morti e due feriti, disagi in tutta Italia

Sono stati 1226 gli interventi dei vigili del fuoco per alberi sradicati. Difficili i collegamenti con le isole minori della Toscana

Napoli, processo Silvio Berlusconi  per corruzione

Caso Consip, archiviate indagini su Woodcock e Sciarelli

Il pm era indagato per falso e, insieme alla giornalista, per rivelazione del segreto d'ufficio. Continuano le indagini su altre 12 persone

Sentenza processo Emilio Fede

Avvocatessa col velo cacciata dall'aula del Tar di Bologna

Aveva il volto scoperto. Le è stato impedito di seguire il processo. Origini marocchine, da 25 anni in Italia dove si è laureata: "Non mi era mai successo"