Venerdì 09 Settembre 2016 - 20:45

Maltempo, ondata di fango uccide un uomo nel foggiano

Disagi e allagamenti lungo le strade a San Giovanni Rotondo e San Paolo Civitate

Maltempo, ondata di fango travolge e uccide un uomo nel foggiano

C'è una vittima del maltempo che sta colpendo in queste ore tutto il Sud Italia e in particolare la provincia di Foggia. E' stato infatti recuperato dai vigili del fuoco il corpo senza vita di un uomo a San Severo, che risultava disperso: l'uomo è stato travolto dall'ondata di fango del fiume Candelaro, che è esondato. Sei persone, invece, sono state salvate dopo essersi rifugiate sui tetti delle abitazioni.

ALLAGAMENTI E TRAFFICO BLOCCATO. Anas comunica inoltre che, a causa delle condizioni meteorologiche avverse che stanno interessando la Puglia già a partire dalle prime ore di questa mattina - in particolare l'area del foggiano - si segnalano disagi lungo alcune strade statali: in particolare è attualmente chiuso - in entrambi i sensi di marcia - un tratto della strada statale 272 di San Giovanni Rotondo dal km 0,000 (San Severo) al km 21,000 (San Marco in Lamis).

Nel dettaglio, tra il km 3,000 ed il km 6,000 la statale è interessata da riversamenti di acque - provenienti da monte - che invade la sede stradale. Tra il km 15,000 ed il km 21,000 si segnala, invece, la presenza di detriti e materiale roccioso, franati sulla carreggiata dai versanti a monte adiacenti alla statale. Il traffico, per entrambe le direzioni, può utilizzare la viabilità alternativa in loco.

Sempre a causa del maltempo, si segnalano disagi per allagamenti anche lungo la strada statale 16 Adriatica che attualmente è chiusa - in entrambi i sensi di marcia - in corrispondenza del km 640,700, nel territorio comunale di San Paolo Civitate (FG); un'altra interruzione per il traffico si registra al km 645,800 nel territorio comunale di San Severo (FG).

Infine la circolazione è rallentata lungo la strada statale 89 Garganica al km 5,400, nel territorio comunale di San Severo, sempre per la presenza di acqua sulla sede stradale.

GALLETTI SENTE CURCIO E PREFETTO FOGGIA. Il ministro dell'Ambiente Gian Luca Galletti si è informato sulle conseguenze dell'ondata di maltempo che sta interessando diverse regioni del centro-sud Italia. Il ministro - fa sapere il ministero - è in contatto con il capo della Protezione Civile Fabrizio Curcio e con il prefetto di Foggia Maria Tirone ed è aggiornato in tempo reale sull'esondazione del fiume Candelaro a San Marco in Lamis e San Severo.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Milano, il gip convalida arresto aggressore stazione Centrale

Milano, il gip convalida arresto aggressore stazione Centrale

Hosni giovedì sera ha accoltellato due militari e un agente della Polfer

Agguato di mafia, ucciso a Palermo il boss Giuseppe Dainotti

Agguato di mafia, ucciso a Palermo il boss Dainotti

Si trovava in bicicletta a via D'Ossuna quando è stato raggiunto da colpi di pistola

Conferenza stampa in Questura dopo accoltellamento Stazione Centrale

Hosni: I coltelli servivano per difendermi, avevo assunto droga

"Sono sempre solo e in stazione c'erano persone che volevano farmi del male"

Il Papa nomina 5 nuovi cardinali: c'è anche assistente Romero

Il Papa nomina 5 nuovi cardinali: c'è anche assistente Romero

Tra i nomi scelti dal pontefice nessuno italiano