Sabato 19 Novembre 2016 - 15:45

Nubifragio nell'agrigentino. Sindaco di Licata chiude scuole

Nel comune si sono riversati 150 millimetri di pioggia in tre ore

Violenta ondata di maltempo sulla Sicilia

 Un violento nubifragio si è abbattuto ieri sulla provincia di Agrigento, colpendo in particolar modo il Comune di Licata dove si sono riversati sul territorio 150 millimetri di pioggia in tre ore (dato sias). Per motivi di sicurezza il sindaco, Angelo Cambiano, ha disposto la chiusura delle scuole in tutto il Comune. "Si sta intervenendo con squadre di soccorso intervenute dalle provincie di Agrigento e Caltanissetta - scrive il primo cittadino su Facebook - Si suggerisce di non uscire di casa nelle prossime ore. Previste nuove perturbazioni".
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Hotel Rigopiano, nella notte recuperati altri 3 corpi, in tutto salgono a 12 le vittime

Hotel Rigopiano, nella notte recuperati altri 3 corpi, in tutto salgono a 12 le vittime

Si tratta di 3 uomini ma al momento non sono ancora stati identificati, 17 persone rimangono ancora disperse

Catanzaro, 54 fermi: sgominato traffico internazionale di droga

Catanzaro, 54 fermi: sgominato traffico internazionale di droga

Soggetti erano attivi tra Italia e Sudamerica

Hotel Rigopiano, estratti due corpi: bilancio vittime sale a otto

Hotel Rigopiano, estratti 3 corpi: bilancio sale a 9 vittime

I dispersi attualmente sono 20, le ricerche non si fermano