Lunedì 16 Aprile 2018 - 16:15

Malta, 6 mesi da omicidio Caruana Galizia: proteste contro governo

Fuori dal Parlamento sono stati affissi poster in cui i titoli di noti film sono stati modificati per criticare i rappresentanti delle forze politiche

A sei mesi dalla morte della giornalista investigativa Daphne Caruana Galizia, uccisa il 16 ottobre da una bomba messa nella sua macchina, a Malta riprendono le proteste contro il governo del premier Joseph Muscat.

Nella capitale La Valletta, fuori dal Parlamento sono stati affissi poster in cui i titoli di noti film sono stati modificati per criticare i rappresentanti delle forze politiche. Sotto le immagini del primo ministro e di membri del suo governo, si leggono le didascalie 'Crookfellas', caricatura del titolo del film 'Goodfellas' ('Quei bravi ragazzi', mentre 'crook' significa truffatore), e 'Lord of the Lies', modifica del titolo 'Lord of the Flies' ('Il signore delle mosche', mentre 'lies' significa bugie). Un gruppo di attivisti ha poi ricoperto le strade della città con la scritta 'Il silenzio è mafia'.

Daphne Caruana Galizia è stata assassinata mentre indagava su storie di corruzione. Dopo sei mesi, non sappiamo ancora chi ha commissionato l'omicidio e nessuno si è assunto le responsabilità politiche per la sua morte", ha dichiarato il movimento #OccupyJustice, organizzatore delle proteste. "Siamo disgustati dal modo in cui il governo promuove una cultura dell'impunità invece di provare a contrastarla", ha aggiunto. Le indagini sull'omicidio sono ancora in corso, mentre i tre uomini incriminati per la morte della reporter si sono dichiarati non colpevoli.
 

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Migranti, nave con 40 profughi a bordo bloccata al largo Tunisia | Video

Né la Tunisia, né l'Italia, né Malta accettano di aprire i loro porti ai profughi

Barack Obama alle Nelson Mandela Annual Lecture 2018

Al 'Mandela speech' Obama attacca Trump: "No a politica della paura"

L'ex presidente Usa, in Sudafrica in occasione dei 100 anni dalla nascita del leader antiapartheid, si è scagliato poi contro la politica degli "uomini forti"

Accordo di libero scambio Ue-Giappone. Tusk: "Messaggio contro protezionismo"

La storica intesa permetterà all'85% dei prodotti agroalimentari europei di entrare nel Paese senza dazi doganali

Tunisia.Rifugiati libici

Libia, 100 migranti chiusi in un tir: sei bimbi e due adulti morti soffocati

Le vittime, secondo quanto riportano le autorità libiche, sono morte a causa dei fumi della benzina