Martedì 24 Aprile 2018 - 22:15

Napolitano operato al cuore d'urgenza. "Intervento riuscito. Ha tempra forte"

Il presidente emerito (92 anni) ha accusato un dolore al petto. Operato all'aorta al San Camillo di Roma

Quirinale. Consultazioni

Grande ansia nel mondo politico italiano per le sorti di Giorgio Napolitano. Il presidente emerito della Repubblica ha accusato nella serata di martedì un malore con forti dolori al petto mentre si trovava in visita alla moglie Clio ricoverata alla clinica Paideia dopo una caduta. L'ex capo dello Stato è stato portato d'urgenza all'ospedale San Camillo di Roma. E alle 22 circa è iniziata un'operazione al cuore nel reparto di cardiologia diretto dal professor Francesco Musumeci. Una operazione molto delicata, resasi necessaria per la dissezione parziale della aorta.

Intorno alle 2 e 30' di notte, il professor Musumeci è uscito dalla sala operatoria e ha fatto sapere che l'intervento è riuscito perfettamente: "

È andato molto bene, il cuore ha ripreso e il paziente è in condizioni stabili. Siamo molto soddisfatti e ottimisti. È stato un intervento complesso in quanto il presidente ha avuto una dissecazione dell'aorta. C'è stata un'improvvisa rottura della parte interna dell'aorta con infiltrazione di sangue - ha aggiunto - questa è una sitazioone che richiede un intervento in assoluta emergenza. Era cosciente. Ho parlato con lui spiegandogli tutto quello che avremmo fatto. Ci ha incoraggiato affinché tutto andasse bene. Ora sarà trasferito nel reparto di terapia intensiva. Vedremo il decorso, ovviamente i suoi 92 anni conteranno sul tempo di recupero ma la sua grande tempra lo aiuterà

. Mercoledì mattina potremo dire di più", ha aggiunto.

Loading the player...

DOMENICA IN FORMA DA FAZIO. Domenica scorsa Napolitano era apparso in buone condizioni a 'Che tempo che fa' su Rai1, dove aveva mostrato ottima lucidità e anche riflessioni come di consueto acute sulla situazione politica. "La situazione, come quella internazionale, richiede un'Italia che dica la sua parola e dobbiamo sentire questa urgenza e trarne le conseguenze: serve una massima condivisione di responsabilità, nel rispetto delle posizioni acquisite nel voto del 4 marzo, perchè l'Italia abbia il governo di cui ha bisogno", aveva detto intervistato da Fabio Fazio.

Il presidente emerito nel dicembre 2016 aveva manifestato problemi di salute, declinando l'invito della Fondazione Feltrinelli per l'inaugurazione della nuova sede in viale Pasubio a Milano a causa dell'"acuirsi spero temporaneo di limiti e impedimenti alla mia mobilità".

Questa mattina, al San Camillo è arrivato il premier Paolo Gentiloni che ha incontrato il figlio Giulio e i medici curanti per essere informato delle condizioni di salute di Napolitano. 

Scritto da 
  • Alessandro Banfo
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

ITALY-ACCIDENT-BRIDGE-COLLAPSE

Genova, l'Independent attacca il governo: "Stolte accuse all'Ue"

Editoriale durissimo: "La gang di populisti ha cercato di sfruttare il tragico crollo del ponte a fini politici". La commissione: "Sicurezza spetta a concessionario"

Bari, iniziativa Coldiretti per salvare il grano italiano

Motovedetta italiana salva 170 migranti. Salvini attacca: "Non avvertiti"

Il barcone era nelle acque Sar maltesi ed è stato riaccompagnato dalle motovedette di La Valletta verso quelle italiane. Il ministero degli Interni: "Li riportino a Malta"

Crollo ponte Genova, il giorno dopo

Genova, Burlando: "Alla città servono nuove opere, non si torni indietro"

L'analisi dell'ex ministro dei Trasporti nel governo Prodi e presidente della Regione Liguria dal 2005 al 2015