Sabato 04 Marzo 2017 - 16:45

Malesia, espulso ambasciatore Nord Corea per commenti su morte Kim

Ieri Kuala Lumpur ha espulso anche un cittadino nordcoreano che era sospettato in relazione all'omicidio

Malesia, espulso ambasciatore Nord Corea per commenti su morte Kim

La Malesia ha dichiarato l'ambasciatore nordocoreano 'persona non grata', intimandogli di lasciare il Paese entro 48 ore. Lo ha fatto sapere il ministro degli Esteri di Kuala Lumpur, Anifah Haji Aman, sottolineando che il governo del suo Paese aveva chiesto delle scuse all'ambasciatore per i commenti da lui fatti sull'uccisione di Kim Jong Nam, scuse mai pervenute. Il diplomatico, Kang Chol, aveva detto che Pyongyang "non può fidarsi" del modo in cui la Malesia ha gestito le indagini sulla morte del fratellastro del leader nordcoreano Kim Jong-un.

 Aveva inoltre accusato il Paese di essere "colluso con forze straniere", facendo riferimento alla Corea del Sud. Stati Uniti e Seul hanno infatti affermato che Kim Jong Nam sia stato assassinato da agenti del regime nordcoreano, quando è stato avvelenato all'aeroporto di Kuala Lumpur con l'agente nervino VX.

Ieri Kuala Lumpur ha espulso un cittadino nordcoreano che era sospettato in relazione all'omicidio. Giorni prima, aveva annunciato che avrebbe cancellato l'accesso senza visto per i cittadini della Corea del Nord a partire dal 6 marzo. "La Malesia reagirà con forza a qualsiasi insulto contro di essa o a qualsiasi tentativo di macchiare la sua reputazione", ha commentato Anifah. La decisione di espellere l'ambasciatore, ha aggiunto, è "una indicazione delle preoccupazioni del governo che la Malesia possa essere stata utilizzata per attività illegali". Kuala Lumpur ha inoltre respinto l'ipotesi che abbia violato le sanzioni imposte dalle Nazioni unite a Pyongyang, dopo una notizia diffusa da Reuters secondo cui aziende legate alla Corea del Nord avrebbero gestito una rete legata a vendita di armi nel Paese.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

FILE PHOTO: U.S. President Donald Trump talks to senior staff Steve Bannon during a swearing in ceremony for senior staff at the White House in Washington

Usa, ultimo giorno del consigliere Bannon alla Casa Bianca

Nel mirino i suoi stretti legami con i gruppi di estrema destra

Barcellona, minuto di silenzio per le vittime dell'attacco sulla Rambla

Terrorismo, l'esperto: "Fondamentale controllare web ma è molto dura"

Intervista a Gabriele Iacovino, coordinatore degli analisti del Centro Studi Internazionali dopo gli attacchi in Catalogna

Germania, attacco con coltello a Wuppertal: un morto e un ferito

La situazione è ancora poco chiara e la polizia parla di "testimonianze discordanti"

Finlandia, accoltella passanti urlando Allah Akbar: due morti

L'assalitore è stato arrestato dopo essere stato ferito alle gambe. Isis festeggia online ma polizia non conferma terrorismo