Venerdì 17 Marzo 2017 - 16:30

Centinaia di mail a Boschi: stalker condannato a 2 anni e 2 mesi

Nei messaggi scriveva frasi come "Ti amo, ma ti devo ammazzare"

Maria Elena Boschi

Ha inviato centinia di email "d'amore" alla ex ministra delle Riforme e attuale sottosegretario alla presidenza del Consiglio Maria Elena Boschi. I messaggi, con cui ha letteralmente inondato la casella di posta di Palazzo Chigi della Boschi, andavano da espressioni delicate come "Tu sei il mio fiore" a vere e proprie minacce come "Ti amo, ma ti devo ammazzare". Espressioni che hanno convinto il gup di Roma Rosalba Liso a condannare Giuseppe Dragone, 45 anni, di Pozzuoli (Napoli) a 2 anni e 2 mesi di carcere con il rito abbreviato. Dragone era stato arrestato nel novembre del 2016.

"Non c'è mai stato alcun contatto tra il mio assistito e il ministro Boschi, che non ha mai risposto ai suoi messaggi", ha spiegato il difensore di Dragone, l'avvocato Guido Iaccarino. L'ossessione che l'uomo aveva sviluppato per il ministro "deriva da una patologia psichiatrica che ha sviluppato negli anni". Il ministro Boschi, che ieri non era presente in aula, ha denunciato il 45enne per stalking ma non si è costituita parte civile.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Piazza Montecitorio - Manifestazione del M5S contro il Rosatellum

M5S, Morra: "Alleanze? Chi vuole combattere per nostro programma ben venga"

Il senatore commenta le parole di Beppe Grillo e ribadisce la linea di Di Maio, senza escludere dunque apporti esterni dopo il voto

Liliana Segre, reduce di Auschwitz

Chi è Liliana Segre, sopravvissuta all'Olocausto e nuova senatrice a vita

Vittima delle leggi razziali del fascismo, il 30 gennaio 1944 venne deportata con il padre in Germania e poi al campo di concentramento di Birkenau-Auschwitz

Porta a porta, ospiti Danilo Toninelli e Matteo Orfini

Pd, Orfini: "LeU? Evitiamo scenari confusi alla D'Alema. No larghe intese"

Per il presidente del Partito democratico Renzi è la prima scelta per palazzo Chigi, senza escluderne però altri. E l'obiettivo da raggiungere alle urne è il 25%

Milano, convegno "Fare pace è un'impresa"

Olocausto, Mattarella nomina Liliana Segre senatrice a vita

Sopravvissuta ai campi di concentramento, ha ricevuto la carica per il suo impegno nel campo sociale