Sabato 10 Settembre 2016 - 11:30

Mafia, sequestrati due miliardi a imprenditore dell'agrigentino

Il 49enne era attivo nel settore della frutta: sigilli della Dia a società e beni

Maxisequestro della Dia

 La Direzione investigativa antimafia di Agrigento ha eseguito la confisca dei beni, per 2 miliardi, riconducibili a un imprenditore 49enne di Palma di Montechiaro (Agrigento), già sottoposti a sequestro, nel maggio 2013.
L'uomo, imprenditore nel settore agro-alimentare, venne arrestato nel 2010, nell'ambito di un'operazione in cui furono contestati i reati di associazione per delinquere di tipo mafioso, il concorso esterno in associazione mafiosa, il riciclaggio e l'intestazione fittizia di beni, riconducibili all'allora latitante, nonché rappresentante provinciale di cosa nostra, Giuseppe Falsone. L'imprenditore è stato ritenuto il tramite tra la grande distribuzione commerciale ed i rappresentanti agrigentini dell'organizzazione criminale mafiosa. Per tale ragione, la Corte d'Appello di Palermo lo ha condannato a tre anni di reclusione.
Con il provvedimento di oggi è stata, invece, disposta la confisca dell'associazione agricola 'La Rotonda dei Pini' (con relativo complesso dei beni aziendali), del 50% delle quote societarie e dell'intero patrimonio della 'Biofrutta s.r.l.' (il restante 50% è già sottoposto a confisca con altro provvedimento), di due fabbricati, di 11 terreni, di un'impresa individuale operante nel settore agricolo (con relativo complesso dei beni aziendali) e il saldo attivo di conti correnti bancari, beni il cui valore è stato complessivamente stimato in oltre 2 milioni e centomila euro.Nell'ambito del medesimo procedimento, successivamente alla sospensione dell'efficacia di finanziamenti comunitari, è scaturita anche la risoluzione di due contratti di compravendita, con patto di riservato dominio, stipulati dall'imprenditore e dalla moglie con l' Ismea, Istituto di servizi per il mercato agricolo alimentare.

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

An injured tourist arrives from the Greek island of Kos by boat after an earthquake to the Turkish resort town of Bodrum

Codacons: le agenzie devono rifondere le vacanze a Kos

Dopo il terremoto ci sarebbero stati dei casi di rifiuti. L'associazione dei consumatori ricorda le sentenze in materia

uomo che si lava le mani

Vademecum Aidaa: come risparmiare 20 litri d'acqua al giorno

Bastano buon senso e attenzione per alleggerire la bolletta e risparmiare acqua in questo periodo di emergenza

La Vendemmia Verde

Italia senz'acqua: ulivi, frutta, cereali e uva in sofferenza. Danni per oltre due miliardi

La denuncia della Coldiretti. È una delle estati più calde e siccitose da oltre 200 anni. Agricoltura in crisi

Meteo, ondata di caldo a Milano: temperature oltre i 30 gradi.

Meteo: nord nuvoloso nel week end. Lunedì brutta giornata

Le temperature tendenzialmente in lieve calo. Inizio di settimana all'insegna dell'instabilità