Domenica 26 Marzo 2017 - 13:15

Altre scritte contro don Ciotti: Sbirri siete voi, 'secondino'

Apparsa a Palermo. Preso di mira anche Dalla Chiesa

Mafia, scritte contro don Ciotti a Palermo: Sbirri siete voi, assassino

"Sbirri siete voi, don Ciotti secondino". É la scritta apparsa sul muro della villetta pubblica a Palermo, intitolata a Rosario Di Salvo, il collaboratore di Pio La Torre ucciso nell'agguato mafioso del 30 aprile del 1982. L'obiettivo, ancora una volta, è don Luigi Ciotti, fondatore del movimento antimafia 'Libera'. Su un muro accanto è apparsa un'altra scritta, tracciata con vernice spray nera, che recita: "Dalla Chiesa assassino", facendo riferimento al 'prefetto di ferro' ucciso da Cosa Nostra. La scorsa settimana altri messaggi contro il sacerdote antimafia erano apparsi a Locri in Calabria. "Più lavoro meno sbirri", "don Ciotti sbirro", recitavano le scritte tracciate sui muri dell'arcivescovado, dove risiede monsignor Francesco Oliva e dove era ospite proprio don Ciotti.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Palermo, strage di via D'Amelio in cui perse la vita il giudice Borsellino

Mafia, il 19 luglio 1992 la strage di via D'Amelio in cui morì Borsellino e la sua scorta

L'attentato 26 anni fa: una Fiat 126 rubata con cento chili di tritolo saltò in aria. Resta il mistero della sparizione dell'agenda rossa. Per i giudici fu di "uno dei più gravi depistaggi della storia"

Ryanair air traffic control strikes

Ryanair cancella 600 voli in Europa per 25 e 26 luglio: coinvolti 100mila passeggeri

Lo stop a causa di uno sciopero del personale in Spagna, Portogallo e Belgio

E' morto Toto' Riina il 'capo dei capi'.Aveva 87 anni

Mafia, Dia: "Rischio tensioni e atti di forza per successione Riina "

La scomparsa di Salvatore Riina è stato un elemento destabilizzante