Domenica 26 Marzo 2017 - 13:15

Altre scritte contro don Ciotti: Sbirri siete voi, 'secondino'

Apparsa a Palermo. Preso di mira anche Dalla Chiesa

Mafia, scritte contro don Ciotti a Palermo: Sbirri siete voi, assassino

"Sbirri siete voi, don Ciotti secondino". É la scritta apparsa sul muro della villetta pubblica a Palermo, intitolata a Rosario Di Salvo, il collaboratore di Pio La Torre ucciso nell'agguato mafioso del 30 aprile del 1982. L'obiettivo, ancora una volta, è don Luigi Ciotti, fondatore del movimento antimafia 'Libera'. Su un muro accanto è apparsa un'altra scritta, tracciata con vernice spray nera, che recita: "Dalla Chiesa assassino", facendo riferimento al 'prefetto di ferro' ucciso da Cosa Nostra. La scorsa settimana altri messaggi contro il sacerdote antimafia erano apparsi a Locri in Calabria. "Più lavoro meno sbirri", "don Ciotti sbirro", recitavano le scritte tracciate sui muri dell'arcivescovado, dove risiede monsignor Francesco Oliva e dove era ospite proprio don Ciotti.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Nave Aquarius soccore barcone di migranti al largo della costa libica

Migranti, ancora emergenza nel Mediterraneo, muore bimbo di tre mesi

La ong Proactiva Open Arms: "Desolazione, rabbia, impotenza". Soccorse 256 persone

Studenti del Liceo Bottoni ordinano i libri appartenuti a Lucrezia Rendina morta nel terremoto di Arquata del Tronto

Roma, prof arrestato per abusi su studentessa: "Tutto vero, ma ero innamorato"

Interrogato in carcere il docente del liceo Massimo: "Era un rapporto consenziente, in 25 anni di insegnamento non mi è mai successo"

La Spezia, bimbo di cinque anni muore per sospetta sepsi batterica

Arrivato in ospedale in condizioni gravissime. In corso gli accertamenti del caso

Cinquemila studenti a Scampia contro le baby gang

Napoli, baby gang contro un 16enne: due denunciati. Aggressioni anche a Milano e Roma

Il branco in azione domenica scorsa alla fermata metro Policlinico. A Ostia giovane esplode colpi in un parco