Martedì 29 Marzo 2016 - 10:45

Mafia, operazione 'Reset': polizia azzera clan in Ragusano

Ha preso spunto da rinvenimento di arsenale nella disponibilità di famiglia legata al clan 'Carbonaro-Dominante'

Mafia, operazione 'Reset': polizia azzera clan in Ragusano

La squadra mobile di Ragusa ed il commissariato di Vittoria sono impegnati già dalle prime luci dell'alba per portare a termine l'operazione di polizia antimafia denominata 'Reset'. L'operazione è volta ad azzerare i vertici della 'stidda' vittoriese in possesso di un vero e proprio arsenale, con una potenza di fuoco paramilitare.

La polizia di Stato di Ragusa ha eseguito un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip presso il tribunale di Catania, su richiesta della Procura Distrettuale Antimafia di Catania, nei confronti di tre componenti della famiglia di Filippo Ventura. Tutto ha preso spunto dal rinvenimento di  un arsenale nella disponibilità della famiglia capeggiata dal detenuto Filippo Ventura e riconducibile al clan 'Carbonaro-Dominante' della 'Stidda'. Sono stati arrestati Angelo 'Elvis' Ventura di 29 anni, Jerry Ventura di 27, e Marco di Martino, di 41 anni.

I reati contestati agli indagati sono  associazione a delinquere di stampo mafioso e detenzione di una pluralità di armi  di diverso tipo, alcune di esse  fucili di precisione ,con matricola abrasa e di provenienza furtiva.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Delitto Del Gaudio, la nuora confessa: Ho inventato tutto

Delitto di Seriate, nuora di Gianna confessa: Ho inventato tutto

"Non è mai esistito l'uomo incappucciato. Ho mentito perché avevo paura di stare sola a casa"

Fece esplodere la casa per vendicare uno sfratto: 10 anni a una 84enne

Fece esplodere la casa per vendicare uno sfratto: 10 anni a una 84enne

La donna è detenuta a Rebibbia dal gennaio del 2015

'C'è una bomba sul bus': ubriaco denunciato per procurato allarme

'C'è una bomba sul bus': ubriaco denunciato per procurato allarme

L'uomo ha cercato di fermare un pullman con un'auto

Terremoto, 11mila verifiche sugli edifici: agibile il 72% delle scuole

Terremoto, 11mila verifiche sugli edifici: agibile il 72% delle scuole

Proseguono i controlli da parte della protezione civile